Porticciolo di Levanto, arrivano i primi “si”

Non tutti sono contrari alla riqualificazione dell’area nautica di Vallesanta, a Levanto: a spezzare una lancia a favore del progetto del nuovo porticciolo ci sono gli operatori nautici

25 giugno 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Nonostante Goletta Verde di Legambiente infligge l’ennesima bocciatura al progetto del nuovo porticciolo di Vallesanta, a Levanto, dagli abitanti della cittadina ligure cominciano ad arrivare i primi pareri favorevoli. A sostenere la battaglia per il “si” condotta, in prima fila, dal sindaco Maurizio Moggia, sono principalmente gli operatori nautici.

 

Sandro Ardoino, presidente dell’associazione diportisti Vallesanta (244 soci e 192 barche), si è dichiarato favorevole all’iniziativa, come Alfredo Mazzantini, socio fondatore del Vela Club Levanto: “Da anni aspettiamo una soluzione che ci permetta di scendere in acqua durante tutta la stagione”, ha detto Mazzantini al Secolo XIX.

 

Insomma, dopo i perentori “no” del comitato Vallesanta, che ha raccolto un migliaio di firma contro quella che definisce “una cementificazione selvaggia dell’area”, viene data voce anche ai pareri positivi.

(fonte immagine il Secolo XIX)

Potrebbe interessarti anche

Cultura

Divertiti a nuotare come una sirena con un corso di mermaiding

  • Foto
  • 17 luglio 2018

Si chiama mermaiding: il nuoto con la coda da sirena ed è una delle ultime tendenze estive. Abbiamo incontrato un’istruttrice-sirena di Rapallo che ci ha raccontato tutto il fascino di questo vero e proprio mix tra sport, eleganza e tanta fantasia

Cultura

Con il Vela Day la passione è per tutti

  • 1 giugno 2018

Il 2 giugno arriva il Vela Day : un giorno intero in tutta Italia dedicato alla vela promosso dalla Fiv con lezioni prova gratuite di vela per bambini e tante altre proposte all’insegna del gran divertimento: ecco le principali iniziative in Liguria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti

  1. Narese ha detto:

    Ognuno difende i propri interessi. Taluni dietro pseudo associazioni di tutela dell’ambiente, altri dietro pseudo interessi della colettivita’. Purtroppo spesso non si tratta di tutelare ne l’uno ne l’altra ma di favorie o …sfavorire questo o quel gruppo di interessi.

  2. francesco ha detto:

    finitele ste battaglie demenziali verdi!! che danno fa un porticiolo turistico costruito nel rispetto dell’ambiente? il turismo nautico porta soldi! ma quando lo capirete che chi ha una barca fa mangiare tanta gente???fate le battaglie vere, quelle giuste. Non vi siete mai fatti vivi, quando la Liguria era una fogna unica che scaricava a mare, e in parte ancora è così! i fanghi tossici finiti in mare lì dove eravate? smettetela di romperci i coglioni. Stiamo scappando tutti i francia MA NON VE NE SIETE ACCORTI??

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione