Porto di Chiavari verso l'ampliamento con 'Tigullio Shipping Spa'

9 dicembre 2009 | di Ale Fossati

Porto di ChiavariA Genova è nata Tigullio Shipping, una società per azioni che si occuperà della gestione del porto turistico di Chiavari, i cui lavori di ampliamento dovrebbero cominciare nei prossimi mesi. A dare vita alla nuova società, che vanta un capitale iniziale di 120 mila euro, che diventeranno più di tre milioni quando sarà formalizzata la concessione demaniale, la Simes Tigullio srl di Carasco, la Comes Tigullio srl di Chiavari, la Paladini Corrado srl di Santa Margherita Ligure, l’Imprese edile Alloro Piero srl di Ne, l’Istituto Ligure Mobiliare spa di Genova  e la ditta individuale Castagnino Andrea di Lavagna.

 

Presieduta da Giuseppe Lagomarsino, amministratore di Simes Tigullio srl, una della imprese locali che si è aggiudicata la gara bandita dal Comune di Chiavari per l’ampliamento dello scalo, la Tigullio Shipping Spa curerà l’opera di ristrutturazione e allargamento del porticciolo, il cui progetto prevede la costruzione di 146 nuovi posti barca, per unità inferiori ai 24 metri di lunghezza, che si andranno ad aggiungere ai 400 posti già disponibili. 20 milioni il costo dell’operazione che porterà inoltre alla realizzazione di 150 parcheggi per automobili, all’allungamento ed innalzamento della diga ed all’aumento della profondità del fondale.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

In dirittura di arrivo i lavori sul porto turistico di Chiavari

  • 29 settembre 2014

La Tigullio Shipping spa, società che si gestisce Calata Ovest, ha dichiarato che entro fine anno il porto sarà agibile. Composto da tre moli: uno di sottoflutto, un pontile centrale e uno di sopraflutto, il Porto di Chiavari potrà ospitare 660 imbarcazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti

  1. Alberto ha detto:

    Sono di Bologna frequento da poco tempo questo tratto di costa ed è veramente bello sapere che c’è una nuova importante iniziativa per questo porto. C’è tanto bisogno di nuovi posti. E’ possibile sapere quale tipologia di posti barca verranno aggiunti, se c’è la possibilità di prenotarli ed a quali condizioni, quando saranno disponibili? Attualmente ho una barca a vela di 12.50 mt.
    Grazie, cordiali saluti.
    Alberto

  2. Roberto ha detto:

    Sono un appassionato diportista di Genova e la notizia Dell ampliamento del porto di chiavari la trovo stupenda , ritengo che la Liguria dovrebbe copiare parecchie cose dalla vicina costa azzurra dove leattivita diportistiche sono incentivate e aiutate con spazi nautici efficienti e funzionali , con un ottimo rapporto di costi benefici . In Italia e particolarmente in Liguria finalmente forse qualche passo in più si sta facendo, visti gli ampliamenti dei porti di la Spezia , Loano , Imperia e forse xx miglia .Sono di Genova e chiavari per noi genovesi e comodissimo, oltre che trovarsi in un tratto di costa meravigliosa da navigare . Speriamo che i costi siano accessibili e soprattutto che ci possa essere l opportunità di poter accedervi. Avrei piacere se di vs conoscenza ricevere info su costi e prenotazioni per posto barca 12 mt . Grazie Roberto Genova

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione