Primazona Winter Contest, archiviata la prima tranche

Optimist: vince il gardesano Alberto Tezza. Tra gli Equipe dominio loanese

30 Gennaio 2012 | di Redazione Liguria Nautica

I giorni della merla, si sa, sono per tradizione i giorni più freddi dell’anno e l’esperienza dei nostri vecchi non si è smentita. Gli Optimist Juniores (i cadetti sono stati lasciati a terra dall’attento Comitato di Regata) hanno regolarmente preso la partenza della quarta prova del Primazona Winter Contest con tramontana, mare calmo e 2° C di temperatura.

L’inverno ha deciso di arrivare e lo ha fatto tutto di un botto, con la neve sulle alture di Genova, regalando però, dopo un giornata di bonaccia e una di scirocchetto, un vento da terra di 7-8 m/sec con raffiche oltre i 10 m/sec che ha fatto la gioia di Lorenzo Mirra (YC Italiano), Edoardo Ferraro (YC Sanremo) e Carlo Seggi (YC Italiano) che hanno tagliato nell’ordine la linea di arrivo dell’unica prova disputata.

 

Ad attendere a terra i concorrenti la consueta squisita cioccolata calda Everton preparata con il buon latte Tigullio, che ha scaldato a dovere anche i Giudici arrivati in porto congelati. Da lodare la perfetta organizzazione in mare della sicurezza, orchestrata da Luigi Monaco, segno che la formazione degli Istruttori che il PWC persegue ha dato i suoi frutti.
I tre leader della classifica provvisoria hanno tutti scartato il risultato di oggi confermandosi nell’ordine alla testa della classifica finale. É stato quindi Alberto Tezza (Fraglia Vela Riva) a ricevere dalle mani di Diego Negri, olimpionico e plurimedagliato atleta della Fiamme Gialle, la coppa di vincitore di questa 12a edizione del Primazona winter Contest con un punteggio di tutto ripetto (1,1,3,6). Secondo Samuel Cerminara (Varazze CN)(2,3,2,25) e terza Elena Oddone dello YC Imperia, prima delle ragazze (3,2,7,29).

 

Nei Cadetti, che hanno disputato solo due prove domenica scorsa, il vincitore è Gabriele Ibba (YC Italiano)(2,1) davanti a Tommaso Cilli (YC Sanremo)(3,3) ed a Elena Tropiano, prima femminile (Varazze CN)(1,6) a pari punti con Bruno Mantero (CN U. Costaguta)(5,2).
Diego Negri ha avuto parole di elogio per l’abilità dimostrata dai concorrenti nell’affrontare delle condizioni così inclementi e ricordando quando frequentava, al timone dell’Optimist, le acque del Lido di Albaro e la sede dello YC Italiano, ha invitato tutti a perseverare nel praticare lo sport della vela così ricco di insegnamenti a contatto diretto con la natura.
Dopo la premiazione delle regate del PWC 2012 la cerimonia è proseguita con la consegna dei premi ai primi classificati del Campionato Zonale 2011, che hanno così avuto il piacere di essere premiati dal Campione ligure Diego Negri, che è nato a Sestri Levante ma che ha iniziato a praticare la vela sugli Optimist al Club del Mare di Diano Marina.
Rimanendo nella classe Optimist, ha sollevato alta la coppa di Campione zonale 2011 Lorenzo Mirra (YC Italiano) che ha battuto nell’ordine Paolo Giargia (Varazze CN) e Edoardo Ferraro (YC Sanremo).

 

Campione 2011 della classe L’Equipe Evolution l’equipaggio Boragni – Fassio (CN Loano) seguito in classifica dagli equipaggi femminili Genesio – Volpi e Richero – Primavera, entrambi del CN Loano.

 

Nella classe L’Equipe U12, si è laureato Campione 2011 l’equipaggio Abbruzzese – Polla (CN Loano) mentre a Barchi – Leonelli (CN Loano) ed a Groppi – Pera (CV Marciana) sono andati gli altri gradini del podio.

 

Appuntamento sabato prossimo per i Clinic 420 e Laser, condotti rispettivamente da Chicco Maltinti e Andrea Patacca, e domenica per l’inizio della seconda parte delle regate.

 

(foto di Nicolino Mennuti www.nicolinoart.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione