Primazona Winter Contest, la prima classifica nonostante il maltempo

A causa del matempo il comitato è stato costretto a sospendere l’ultima giornata di regate della prima prova del contest ma fin dall’inizio la classifica è dominata dallo Yacht Club Italiano

20 Gennaio 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Il 14° Primazona Winter Contest è partito nelle acque del Lido di Albaro e nonostante il maltempo abbia messo in difficoltà tutte le imbarcazioni, lo Yacht Club Italiano governa la classifica.

La prima giornata del campionato invernale, organizzato dalle Società Veliche Genovesi con il coordinamento del Comitato I Zona FIV Liguri e con l’ospitalità dello Yacht Club Italiano, è stata segnata da un vento di tramontana sui sette metri, via via aumentato fino a 11 metri.

 

La prima prova si è svolta regolarmente ma lampi e grandine  battente, che ha ridotto notevolmente la visibilità, ha costretto il Comitato di Regata a sospendere la seconda prova. Tutti i velisti sono stati trainati in porto, presso la base nautical all’interno dello Yacht Club Italiano, con l’aiuto di numerosi mezzi di assistenza.

 

La classifica finale resta così inalterata rispetto alla prima prova: Vittoria per Mattia Panigoni e Riccardo Mirra (Yacht Club Italiano) nel 420 davanti a Marco Perillo e Pietro Villaschi (LNI Mandello) ed alla coppia formata da Alessandro Garofalo e Cesare Massa (Yacht Club Italiano).

Festa anche per Francesco Rebaudi e Matteo Ramian (Yacht Club Italiano) nel 470, dove precedono altre due barche targate YCI, rispettivamente composte da Tommaso Ciampolini e Lorenzo Berardi, Ilaria Paternoster e Marco Giannini.

 

La Supercoppa Primazona, tenendo in considerazione anche le precedenti regate di Imperia (Winter Regatta) e San Remo (Meeting del Mediterraneo) va a Panigoni/Mirra (420), Oddone/Toscano (YC Imperia, 420 femminile) e Di Salle/Dubbini (Yacht Club Italiano, 470).

 

Sabato 25 e domenica 26 gennaio l’attenzione andrà alla specialità del Primazona Winter Contest: l’Optimist, divisa nelle categorie Juniores (12-15 anni) e Cadetti (10-12 anni).

Sabato 8 e domenica 9 febbraio si passa alla classe Laser, suddivisa in Standard, Radial maschile e femminile, e 4.7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione