Rimangono senza carburante, li soccorre la Capitaneria

Una delle cause di richiesta soccorso più comuni in mare è il rimanere a secco di carburante, come è successo all’equipaggio recuperato al largo di Alassio lunedì scorso. Bastano pochi accorgimenti per evitare queste situazioni

21 Febbraio 2013 | di Redazione Liguria Nautica

L’equipaggio di uno yacht di 18 metri di lunghezza è stato soccorso lunedì sera dalla Capitaneria di porto di Ventimiglia al largo di Alassio, per una avaria ai motori che ha provocato il consumo di tutto il carburante a disposizione.

 

L’imbarcazione stava effettuando una traversata da Napoli a Imperia per lavori di rimessaggio e aveva fatto una sosta per rifornimento carburante a Santo Stefano al Mare. Ma il mare agitato e una brezza tesa da nord hanno reso difficoltosa la navigazione e, a causa di una avaria, hanno provocato un consumo di carburante superiore alle stime.

 

Il personale della Sala Operativa della Guardia Costiera di Imperia, contattato immediatamente il comandante dell’imbarcazione, di 47 anni, di Napoli, che nel frattempo era rimasto ferito a una mano.

 

La motovedetta di soccorso “CP 806”, giunta sul posto dopo circa un’ora di navigazione ha fornito una prima assistenza ed ha contattato un rimorchiatore che ha trainato lo yacht al porto turistico di Imperia.

 

Accertatevi di avere sempre a bordo una tanica di carburante (anche più di una: meglio abbondare) con cui rabboccare il serbatoio in queste situazioni. Se c’è mare grosso e il rifornimento è reso difficoltoso, potreste utilizzare la cosiddetta “tecnica del sifone” oppure dotarvi di un accessorio ideale per travasi puliti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Eventi e fiere

MEGAYACHT – Anche Baglietto al Salone di Genova

  • 4 Settembre 2013

Confermata la partecipazione dei cantieri spezzini Baglietto al Salone Nautico di Genova, oltre che a Cannes, a Monaco e a Fort Lauderdale: tra le novità esposte, l'elegante megayacht Monokini 44m

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione