Rinasce Sciallino, storico marchio ligure

Il salvatore dell'azienda è Carlo Bassi, imprenditore italo-svizzero. Il marchio rimarrà Sciallino così come gli impianti non verranno delocalizzati

1 marzo 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Carlo Bassi, imprenditore italo-svizzero di successo operante nei settori dell’editoria, della sanità e del motociclistico, è intervenuto a salvare Sciallino, l’azienda ligure nata nel lontano ’61, che ultimamente stava attraversando un brutto periodo. Bassi è legato al marchio, possedendo lui stesso un’imbarcazione firmata Sciallino.

 

A dare la notizia è Rosita Sciallino, figlia del fondatore Mario scomparso nel ’94. «Abbiamo già ripreso l’attività – spiega – e stiamo organizzando il tradizionale raduno delle nostre barche “Lupo di mare” per il mese di aprile. A marzo avremo due scafi, il 23 e il 25, con propulsione ibrida in esposizione al Salone di Tokyo e lavoriamo anche per il prossimo appuntamento di Genova».

 

La strategia di Bassi, manager e azionista, è esemplificata in poche righe nell’ambito di un’intervista rilasciata al quotidiano online “Il Vostro Giornale”: «È necessario pensare un’impresa rinnovata nella strategia di marketing e nell’organizzazione – fa sapere bassi – con la presenza della famiglia, importante, depositaria di know how ed esperienza che sono difficili da rintracciare altrove. Come ho detto agli altri soci, è un po’ come acquisire la Ferrari con Enzo Ferrari ancora operativo. Inoltre, si tratta di un’impresa che ha tutte le condizioni per essere considerata sana».

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione