Rivoluzione Sardegna: l'IVA sugli ormeggi scende dal 21 all'11

Un Decreto Legge regionale rilancia la nautica in Sardegna con l'abbassamento dell'IVA di dieci punti percentuali, sul modello di Spagna e Francia

11 Giugno 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Quante volte avrete sentito dire che per rilanciare il lavoro, indipendentemente dal settore economico di un’attività, occorrerebbe diminuire la pressione fiscale? Frasi che al tempo dell’austerity vengono spesso usate più come spot elettorali che come misure concrete, tranne rare e virtuose eccezioni.

 

E’ il caso della Regione Sardegna che, tramite un decreto legge, ha ridotto l’IVA sugli ormeggi dei porti dal 21% all’11%, equiparando così le strutture portuali a quelle turistico-ricettive, com’è giusto che sia. Soddisfatto il Presidente di UCINA, Confindustria Nautica, Anton Francesco Albertoni: “La Sardegna si uniforma a quanto già succede in Francia e Spagna. L’abbassamento dell’IVA sui posti barca sarà un volano per rilanciare il turismo sull’isola quest’estate”. Non sarebbe un provvedimento da attuare su tutta la penisola? Abbiamo seguito l’Europa su misure fortemente penalizzanti per la nostra economia, come i tagli sulle pensioni, perché non farlo anche quando arrivano degli esempi positivi?

 

Mauro Giuffrè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

2 commenti

  1. augusto ha detto:

    finalmente qualcosa di concreto !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. giorgio ha detto:

    Questo è solo un piccolo passo ma significativo dopo anni di politica dissennata che ha portato la Sardegna allo sfascio economico, ancor più del resto della penisola.
    Speriamo che i nostri governanti, locali e nazionali, non si fermino qui ma riescano a capire che dalle parole si deve passare ai fatti immediatamente. O aspettano di vedere i morti di fame sulle strade o disordini di piazza da parte della gente esasperata dalla loro inettitudine e delle loro (interessate) bugie?

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

L'IVA al 10% sui Marina Resort è ufficiale

  • 9 Settembre 2014

Con il decreto Sblocca Italia il Governo equipara i “Marina Resort” alle strutture ricettive all’aria aperta. Nelle “strutture organizzate per la sosta e il pernottamento dei turisti all'interno delle proprie unità all’ormeggio” potrà essere applicata l’IVA ridotta al 10%

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione