S.A.F.E. 5270, la piattaforma intelligente di Opacmare per le imbarcazioni con motore fuoribordo

Accesso facilitato all’acqua e alla banchina, in tutta sicurezza, grazie al sistema presentato anche al Salone di Genova

4 Ottobre 2021 | di Marcella Ottolenghi

Opacmare, azienda specializzata nella produzione di accessori tecnicamente avanzati per la nautica, in particolare passerelle e scale, sistemi di sollevamento, serramenti e componentistica, presenta una serie di soluzioni per migliorare l’accessibilità e la vivibilità delle imbarcazioni che risolvono intelligentemente i vincoli con l’aggiunta di nuove funzionalità e con la cura dei dettagli estetici.

Esemplare la serie S.A.F.E. per fuoribordo, il cui modello 5270, presentato nel nostro video servizio di Giuseppe Orrù e Claudio Colombo, è stato portato al 61° Salone Nautico di Genova.

safe 5270 opacmare“Si tratta – spiega a Liguria Nautica Riccardo Gillone, commercial coordinator di Opacmare – di un sistema di facile accesso all’acqua, con ulteriori potenzialità”. Una piattaforma mobile elettroidraulica che si alza e si abbassa, trasformandosi di volta in volta in spiaggetta, in scaletta per scendere in acqua o per accedere al pontile e in una protezione dal motore fuoribordo.

Bambini e anziani – sottolinea Gillone – entrano ed escono facilmente dall’acqua senza bisogno della scaletta, con possibilità, per i più timorosi o insicuri, anche di sedersi sugli ampi gradini per ambientarsi meglio, con il livello del mare ad altezza vita”. Il tutto in completa sicurezza, perché il sistema circonda il motore evitando alle persone il contatto accidentale con le eliche.

E la piattaforma, una volta sincronizzata con l’impianto di propulsione della barca, quando si trova al livello inferiore impedisce l’accensione del motore, mentre quando lo yacht (o il gommone) è in movimento non può scendere. Inoltre, S.A.F.E. 5270 in posizione alta permette di scendere dall’imbarcazione al medesimo livello del molo o del pontile.

Perfetto anche per il refitting, il sistema amplia sensibilmente la superficie disponibile, fino al 30% nelle imbarcazioni dalle dimensioni più contenute, dando vita ad un’isola privata a poppa, che può essere sfruttata come area prendisole o per la pesca sportiva, come spazio utile per un piccolo tender o per i giochi d’acqua, stabilizzando nel contempo la barca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione