Sanlorenzo + OID = La formula del successo?

Firmato un importante accordo tra il celebre cantiere e il prestigioso studio di design

9 Agosto 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Finalmente un accordo tutto italiano. Lo hanno siglato qualche giorno fa i cantieri Sanlorenzo e Officina Italiana Design, due firme internazionali dello stile nostrano.

 

Il cantiere, che sembra aver trovato la strada della ripresa (è il terzo al mondo nella classifica dei costruttori di yacht sopra i 24 m), e lo studio lombardo (celebre per la ventennale collaborazione con Riva) hanno fino ad oggi intrapreso percorsi paralleli, ma – come afferma l’amministratore delegato Sanlorenzo Fulvio Dodich – sono sempre stati accomunati dalla condivisione di valori comuni come qualità ed eleganza, valori che hanno permesso la realizzazione di imbarcazioni dallo stile senza tempo, lontano dalle mode effimere del momento.

 

La mossa di OID è di certo coraggiosa: l’azienda, fondata da Mauro Micheli nel 1994, è infatti mediaticamente legata allo storico marchio Riva, per il quale ha firmato il design delle linee esterne ed interne di tutta la produzione recente. Non si può quindi che apprezzare la volontà di rimettersi in gioco e di cercare stimoli in una nuova prestigiosa sfida.

 

Questo sodalizio darà vita ai prossimi motoryacht che Sanlorenzo introdurrà nel mercato mondiale: dal nuovo entry level di 50/60 piedi ancora in definizione, al nuovo fiore all’occhiello del cantiere, il Sanlorenzo 62 Steel, modello già in avanzata fase di studio e progettazione.

Il nuovo mood del superyacht in acciaio sarà la massima pulizia formale, la sobrietà, l’assenza di esasperazioni. Un oggetto che, oltre che dall’armonia e dalla proporzione delle forme, nasca dal rispetto della funzionalità e della sicurezza.

 

Il punto d’incontro tra le due eccellenze della nautica e del design segna un’importante svolta per il settore. E se l’unione fa la forza…

 

Anita Verner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione