Sanlorenzo 46 Steel: eleganza d'acciaio

Ecco il Sanlorenzo 46 Steel, presentato alla stampa presso il Monaco Yacht Show tenutosi a Montecarlo tra il 22 e il 25 settembre

28 settembre 2010 | di Redazione Liguria Nautica

sanlorenzo-46-steelSanlorenzo continua a crescere nel settore dei megayacht in metallo. Sanlorenzo 46 Steel, yacht di 46 metri dislocante, a tre ponti, semi wide body, con scafo in acciaio ad alta resistenza e sovrastruttura in alluminio 5083, varato in febbraio 2010, è stato consegnato all’armatore all’inizio dell’estate e ha navigato in crociera per tutto il Mediterraneo, prima di approdare a Montecarlo per la presentazione ufficiale a stampa e professionisti del settore al Monaco Yacht Show 2010.

 

Le linee esterne sono opera dell’ufficio stile della divisione di Viareggio di Sanlorenzo. Accattivanti ed estremamente bilanciate, capaci di fornire grande luminosità agli interni, sono coerenti con la filosofia progettuale della linea di yacht dislocanti di Sanlorenzo, di cui oggi il 46 Steel rappresenta  l’evoluzione oltre i 38 metri. Una perfetta continuità con i due modelli in materiale composito, SD 92 e SD 122, ben riconoscibile dal design delle ampie finestrature che corrono sulle fiancate del main deck e dall’ormai tradizionale “baffo” sulla zona poppiera della sovrastruttura.

Gli interni di questo primo Sanlorenzo 46 Steel sono firmati da Francesco Paszkowski, che ha realizzato in concerto con l’armatore anche il décor dello yacht e un sistema di illuminazione interno molto ricercato, attraverso l’utilizzo di luci indirette che creano ambienti caratterizzati da “cascate” di luce alle pareti e da atmosfere particolari.

Per il 46 Steel, Sanlorenzo si è ispirato a layout di imbarcazioni di dimensioni maggiori al fine di garantire volumi significativi e non scendere ad alcun compromesso su comfort e spazi a bordo.

 

Per ottenere questo risultato, l’Ufficio Tecnico Sanlorenzo ha progettato una carena con prua a bulbo, larga e con poppa aperta, capace di ospitare all’interno i volumi desiderati. La carena ・stata sottoposta a prove in vasca nella vasca navale di Wageningen che ha confermato le ottime caratteristiche di prestazione, stabilità e assetto ottimali, con contenuto rollio e beccheggio, come imposto dagli standard della certificazione MCA. La stazza lorda del 46 Steel è stata contenuta in 499 GT, tonnellaggio che consente di rimanere in una semplificazione normativa e impiantistica, rispetto alla regole imposte dalla classificazione di nave commerciale per scafi superiori alle 500 GT. Caratteristica degli spazi all’aperto, motivo d’eccellenza del 46 Steel, è la serie di terrazze aperte sul mare, senza ostacoli o chiusure poppiere a delimitare la visuale sul mare, per quattro ponti.

 

Il comfort a bordo è garantito da una complessa tecnica costruttiva propria delle migliori imbarcazioni in metallo detta box-in-box. Ogni ambiente interno è infatti costituito da un involucro a sé stante, una scatola “flottante” collegata alla struttura attraverso elementi elastici e anti-vibranti, in modo che qualsiasi vibrazione o onda sonora venga tagliata e quindi non trasmessa.

 

Un’importante novità progettuale del 46 Steel, presente per la prima volta in uno scafo di questa lunghezza, è rappresentata dall’under lower deck, un quinto ponte situato sotto il lower deck. Esso è costituito da un tunnel centrale che attraversa tutta l’imbarcazione da poppa a prua, dove sono state posizionate le zone tecniche (pinne stabilizzatrici, bow thruster e macchinari) e di servizio (lavanderia, con 3 lavatrici e 3 asciugatrici, banco stiro e zona refrigerazione con freezer e celle frigo). Questo tunnel, solitamente angusto in megayacht di maggiori dimensioni, sul 46 Steel è stato realizzato ad altezza uomo, anche per consentire facilità di controllo e manutenzione per tutti gli impianti. L’under lower deck ha un accesso ulteriore alla sala macchine per permettere al Direttore di Macchina di ispezionarla senza dover risalire al ponte principale, dove alloggiano gli ospiti.

 

Il garage del 46 Steel, disposto per baglio e in grado di ospitare un tender di grandi dimensioni, è dotato diapertura laterale, in modo da consentire di sfruttare a pieno l’ampia zona di poppa dove si trova il Beach Club, un’area fitness completa di attrezzature per la ginnastica e il relax (SPA) e bagno dedicato. Il Beach Club si affaccia su una piattaforma di poppa posizionata a livello del mare dalle dimensioni eccezionali, progettata su un unico livello senza la presenza di gradini. Dal main deck è possibile accedere al Beach Club attraverso due comode scale: esternamente dal pozzetto e internamente dal salone.

 

e.r.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione