Santa Margherita, dissequestrato il mega yacht Anastasia

L'imbarcazione era stata sequestrata l'8 agosto mentre si trovava a Portofino: troppi debiti per il magnate russo proprietario della barca. Ora, dietro risarcimento dei creditori,è stato disposto il dissequestro del Mangusta 130

26 Agosto 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Dietro risarcimento di circa 40 mila euro ai creditori, è stato dissequestrato il maxi yacht “Anastasia”: attualmente l’imbarcazione si trova ancora nel porto di Santa Margherita Ligure, dove l’aveva condotta la Capitaneria di Porto di quando aveva eseguito il sequestro.

 

Anastasia è un Mangusta 130 del valore intorno ai 30 milioni di Euro, di proprietà di un magnate russo, dal nome al momento sconosciuto, che si trovava all’ancora nella baia di Portofino, è stato oggetto di un’operazione di sequestro da parte della Capitaneria di Porto di Santa Margherita Ligure, su ordinanza del Tribunale di Chiavari.

 

Il provvedimento è scattato dopo una dettagliata richiesta dello studio legale che cura l’interesse dei creditori: l’imbarcazione, oltre a essere un gioiello della nautica, è diventata  mezzo di tutela per  i creditori.  

 

Scheda tecnica dell’imbarcazione:

Cantiere: Overmarine

Modello: Manusta 130

Lunghezza  39.65 M

Larghezza:,76 M

Motori: MTU da 4.609 HP cadauno

Velocità massima : 36 nodi

 

Le foto del M/Y Anastasia

[nggallery id=177]

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Genova, peschereccio affonda in Darsena VIDEO

  • 26 Settembre 2013

Si temeva il peggio quando la “Stella del Sud” è affondata stamattina in Darsena: da tempo l’imbarcazione era il rifugio di alcuni clochard. Per fortuna a bordo non c’era nessuno

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione