SFIDE: codice arancione per la Mini Transat 2013, possibile partenza venerdì

Dopo 10 giorni dall’originaria data di partenza della Mini Transat, poco fa la direzione di corsa ha “issato bandiera” arancione

23 Ottobre 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Un sussulto ha scosso alle 18h00 gli 84 Ministi iscritti alla Mini Transat 2013: la direzione di corsa ha cambiato il codice colore in arancione, che significa che la partenza della regata può essere data a partire da venerdì 25, dalle 6 del mattino.

Questa chiamata alla armi farà quindi rientrare a Douarnenez i molti Ministi francesi che nei giorni scorsi erano tornati a casa, in attesa di partire e da nuova linfa agli animi di tutti, un po’ assopitisi per il lungo rinvio.

 

La situazione meteo continua a essere complessa: il forte sistema depressionario che ha riguardato negli ultimi giorni il Golfo di Gascogne sembra evolvere con l’apparizione di un cambiamento di vento da nord ovest lunedì, lasciando così intravedere due possibilità:

 

Opzione 1: partenza venerdì, con scalo a Gijon, nel nord della Spagna, visto che le previsioni danno uno finestra meteo favorevole di 48 ore, tempo sufficiente per raggiungere la cittadina spagnola, ma non idoneo a passare in tranquillità Capo Finisterre. La seconda tappa da Gijon direzione Lanzarote sarebbe allora data nella giornata di martedì 29 ottobre. In questo caso, domani la direzione domani passerebbe in codice verde, cioè partenza nelle 24 ore successive.

 

Opzione 2: si tratta della possibilità preferita sia dai Ministi che dall’organizzazione, cioè di attendere fino alla giornata di lunedì quando si dovrebbe aprire una finestra di tre giorni, sufficiente ad attraversare il Golfo di Gascogne. Questa scelta sarà preferita nell’ipotesi in cui le previsioni daranno conferma che questa finestra non si fermerà così bruscamente così come si è aperta. In tal caso, domani il codice ripasserebbe a rosso.

 

A domani con il verdetto dunque….!

 

Francesca Pradelli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione