SFIDE: codice rosso per la Mini Trasat

Dopo la posticipazione della partenza di domenica 13 Ottobre, non ci sono ancora finestre meteo favorevoli per partire

17 Ottobre 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Trepidazione, delusione da stop forzato, incertezza: ecco alcuni dei sentimenti che hanno attraversato lo spirito degli 84 Ministi pronti a partire per la 19esima edizione della Mini Transat 2013 negli ultimi giorni.

 

La flotta avrebbe dovuto salpare da Douarnenez direzione Lanzarote domenica scorsa, ma una grossa perturbazione sull’Atlantico ha obbligato gli organizzatori a posticipare la partenza. Da allora, organizzatori e skipper seguono ora dopo ora le evoluzioni meteo, per intravedere una finestra meteo che possa essere favorevole alla partenza garantendo la sicurezza di tutti, skipper e barche. Accantonata la possibilità di suddividere la prima tappa in due, con scalo a Gijon, non resta che aspettare che il “brutto” passi.

 

L’organizzazione di corsa ha stabilito un “codice colore”  per la partenza, per permettere agli skipper di organizzarsi: codice rosso, nessuna partenza prevista nelle 36 ore successive; codice arancione, partenza possibile nelle prossime 36 ore; codice verde, partenza possibile nelle 24 ore successive.
Ad oggi la bandiera è rossa e le previsioni dei meteorologi dell’organizzazionenon prevedono grossi cambiamenti positivi fino al 22-23 ottobre.
Pazienza dunque… che si sa, è ben più facile da consigliare che da vivere.

 

A presto con gli aggiornamenti.

 

Francesca Pradelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione