SFIDE: colpi di scena alla Transat Jacques Vabre

Dopo i primi 6 giorni di mare, i 44 equipaggi della Transat Jaques Vabre 2013 hanno avuto già molte avventure.

12 Novembre 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Erano partite giovedì da Le Havre sotto un cielo grigio e un vento pungente le 44 barche iscritte alla Transat Jacques Vabre 2013, il cui waypoint finale è Itajii, in Brasile.

I primi giorni di regata sono stati impegnativi, con un passaggio del Golfo di Biscaglia che era ancora parecchio “arrabbiato”, con venti fino a 40 nodi e mare molto formato. I MOD 70 in gara hanno “staccato” dopo poco il resto della flotta e i 26 Class 40  hanno fatto scalo tecnico a Roscoff il giorno dopo la partenza, per lasciar passare la perturbazione che spazzava Capo Finisterre, ripartendo nella giornata di domenica.

 

Purtroppo in una regata così impegnativa, le rotture sono state importanti e gli abbandoni già numerosi: sabato è stato il turno del Multi 50 Maitre Jacques, che mentre navigava con circa 25 nodi e mare formato, ha subito una rottura dello scafo di sinistra. Poi è stato il turno del Class 40 Marie Galante, che ha avuto problemi al boma, mentre lunedì si è assistito alla prima scuffia del Multi 50 Arkema, a Ovest di Cascais, per fortuna senza danni per l’equipaggio. Lunedì è stata una brutta giornata anche per il Class 40 1128 di Gaetano Mura e il suo co-skipper Sam Manuard: nella notte l’albero è uscito dal piede, ma i due skipper sono riusciti a rimetterlo a posto e continuare la navigazione verso La Coruna per riparare i danni.

 

L’altro equipaggio italiano in gara fra i Class 40, Fantastica, di Pietro D’Alì e Stefano Raspadori, si mantiene in 20esima posizione, mentre l’IMOCA 60 Team Plastique di Di Benedetto e Monaco, è in 9 posizione. Anche il Multi 50 Rennes Métropole con a bordo il sardo Andrea Mura, cammina veloce.

 

Francesca Pradelli

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Vela

Alberto Bona e Magalè sono pronti a partire: prima tappa la Roma x 1

  • 3 Febbraio 2017

L’atleta dello Yacht Club Italiano, Alberto Bona, presente alla conferenza stampa di presentazione della regata, Roma x1, ha parlato di quali sono gli obiettivi che si è posto nei prossimi due anni. Nei suoi progetti ci sono la Transat Jacques Vabre 2017 e la Route de Rhum 2018.

Vela

Gaetano Mura: che paura e che botta! Ma Italia è già in rotta

Fortunatamente l'intervento di Gaetano sembra perfettamente riuscito e il bravo velista sardo è già tornato in rotta, con prua verso est. Un incidente come questo poteva avere conseguenze disastrose che potevano mettere a repentaglio la sicurezza della barca

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione