Soldini e Farinetti, "7 mosse per l'Italia" al Salone Nautico

L' esperienza di "7 mosse per l'Italia" verrà raccontata a Genova lunedì 3 ottobre all’interno del 51° Salone Nautico

27 settembre 2011 | di Redazione Liguria Nautica

Un navigatore e un mercante, aiutati da 4 velisti, accompagnati da 3 grandi chef e da 15 compagni di viaggio- gente di azione e di pensiero che si è alternata di tappa in tappa-  sono partiti il 25 aprile scorso dal Porto Antico di Genova per arrivare a New York il 2 giugno. La ciurma, capitanata da Giovanni Soldini e da Oscar Farinetti,  ha attraversato  l’Oceano facendo scalo a Palma di Maiorca, Barbate, Madeira. La barca, una Elmo’s fire degli anni ’70, ha solcato il mare spinta dal marino. Il marino è il vento che nasce negli oceani, viene filtrato da Gibilterra e da Suez, diventa brezza e si posa sulle nostre specialità, incontrando l’aria fresca delle colline e delle montagne. Si pensi al San Daniele, al Grana Padano, alla Pasta di Gragnano, allo stesso Nebbiolo. I naviganti hanno portato molti di questi prodotti con loro e ogni giorno questi alimenti sono stati utilizzati da un grande chef per creare i piatti che hanno dato corpo alla loro convivialità.

 

La ciurma- composta da scrittori, musicisti, cuochi, filosofi, artisti, imprenditori, attori- durante il viaggio ha scritto un testo che intitola “ le 7 mosse per l’Italia”. Si tratta di un documento  dal linguaggio moderato ma determinato che contiene suggerimenti indirizzati a chi la politica attiva perché il nostro Paese possa, fin da ora, migliorare. I naviganti sono stati aiutati da migliaia di italiani che attraverso www.7mosse.it hanno inoltrato riflessioni e consigli ed espresso pareri.

 

Questa esperienza verrà raccontata a Genova lunedì 3 ottobre con un evento dedicato alle  “7 mosse” all’interno del 51° salone nautico.

Alle ore 15,30 al Teatro del Mare Oscar Farinetti, Giovanni Soldini e Lella Costa spiegheranno in una speciale  anteprima le ragioni che hanno spinto un gruppo di italiani a partire ad affrontare l’ Oceano: 37 giorni per mare, su una barca a vela manuale e con una cambusa rifornita di ottimi cibi e  vini, però razionati. E’ stato un viaggio avventuroso e allo stesso tempo simbolico: la prova che insieme si può ancora fare molto per l’Italia. Seguirà un intervento sulla pesca sostenibile curato da slow food. Segue l’intervento “Consumo ittico consapevole: una mossa in più per assicurare il futuro dei nostri mari” organizzato da Costa Edutainment, società di gestione dell’Acquario di Genova e dell’AcquarioVillage. Su questo tema, l’azienda ormai da anni ha concentrato la propria azione di sensibilizzazione del grande pubblico, proponendo attività in stile edutainment da vivere durante la visita alle strutture e aderendo a campagne e progetti internazionali di promozione di un uso sostenibile delle risorse del mare.

 

L’equipaggio al completo – Alessandro Baricco, Riccardo Illy,  Piergiorgio Odiffreddi, Antonio Scurati, Marella Levoni, Luciana Delledonne, Maria Giua,  Lella Costa, Francesco Rubino, Guido Falck, Giovanni Soldini, Oscar Farinetti, Teo Musso, Simone Perotti, Daniel Wintler, Davide Scabin , Moreno Cedroni, Brunello Mario, Beatrice Jacovoni, Oscar Farinetti, Bruno Fieno, Luca Baffigo , Ugo Alciati – visiterà il Salone alle 17 e infine alle 19.00 il gruppo si sposterà all’auditorium dell’ Acquario di Genova per raccontare al pubblico presente l’esperienza “7 mosse” in tutti i suoi aspetti: l’avventurosità del viaggio, la ricerca del Marino, la convivialità, le discussioni e le riflessioni sui temi scottanti dell’attualità che hanno poi dato vita al documento da cui è nato il libro “7 mosse per l’Italia” edito da Eataly editore.

 

Dopo un saluto del Presidente di Costa Edutainment, Giuseppe Costa, verrà proiettato un filmato del viaggio mentre intanto Brunello Mario suonerà Bach e Lella Costa leggerà il discorso di Pericle agli ateniesi, prologo del libro 7 mosse. Seguiranno gli interventi di Giovanni Soldini che racconterà, in sette minuti, la traversata attraverso la descrizione della singole tappe e infine di Oscar Farinetti che, sempre in soli sette minuti, illustrerà in sintesi i concetti espressi nel libro.

Si conclude con un dibattito aperto: i naviganti dialogheranno con il pubblico offrendo nuovi sguardi e riflessioni sulla società contemporanea.

La partecipazione all’evento è libera per il pubblico fino ad esaurimento posti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione