Soldini e Maserati a New York pronti a partire verso Cape Lizard

La finestra meteo non è ideale, bisognerà aspettare un po’ per provare a battere il record sulla rotta New York-Cape Lizard, detenuto da Mary Cha IV di Robert Miller

15 Aprile 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Ormeggiata al North Cove Marina di New York, polo di attrazione per i passanti del Financial District, Maserati è pronta a partire per il record NY-Cape Lizard. Ma le condizioni meteo per il momento sfavorevoli impongono una sosta prolungata.

 

Giovanni Soldini e l’equipaggio, insieme a un team di meteorologi, seguono l’evolversi della situazione, pronti a salpare da un giorno all’altro qualora si presenti una buona occasione.

 

Spiega il navigatore milanese: “La situazione meteo di questo periodo è particolarmente complicata. Il NOAA, National Oceanic and Atmospheric Administration, ha dichiarato  che i primi tre mesi del 2012 sono stati i più caldi da quando gli americani hanno cominciato a registrare la temperatura terrestre. Un inverno decisamente anomalo, con la siccità in nord Italia, un’alta pressione sull’Inghilterra in pieno inverno per quattro settimane, e il caldo eccezionale negli Stati Uniti. Insomma, tutto il sistema è molto instabile e finora in nord Atlantico sono mancate quelle condizioni tipiche di questa stagione che ci permetterebbero di tentare il record. Finora abbiamo avuto solo un paio di basse pressioni che sembravano quelle giuste ma che alla fine si sono rivelate inadatte. In questi giorni sta arrivando la primavera e speriamo che le condizioni si stabilizzino. Non vediamo l’ora di partire ma sappiamo che ci vuole pazienza. Del resto Mary Cha IV ha aspettato ben 4 mesi a New York prima di salpare”.

 

Il record New York-Cape Lizard (UK) è attualmente detenuto dal monoscafo Mary Cha IV di Robert Miller, un maxi schooner di 42 metri, che nel 2003 ha percorso le 2925 miglia del record in 6 giorni, 17 ore, 52 minuti, 39 secondi, a 18,5 nodi di media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Cesare ha detto:

    Fusse che fusse…. Giovanni, in c. alla balena. Siamo tutti con te.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione