Sopravvivere 66 giorni da naufrago: l'incredibile storia di Louis Jordan

Le ricerche del naufrago sono andate avanti, senza esito, per quasi un mese prima di essere interrotte. La petroliera tedesca Houston Express pochi giorni fa ha avvistato un relitto semisommerso e l'immagine che l'equipaggio ha visto è stata stupefacente

7 Aprile 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Jordan_naufragoFantasia o vero e moderno Cast Away? La notizia ha quasi dell’incredibile ma sembrerebbe essere vera. E’ la storia di Louis Jordan, 35 anni, che il 23 gennaio scorso aveva preso il mare dal porto di Conway, USA, per una battuta di pesca. Il maltempo aveva sorpreso l’uomo in alto mare e la sua barca vela si è rovesciata, forse per avere perso la chiglia, rompendo anche l’albero.

Le ricerche del naufrago sono andate avanti, senza esito, per quasi un mese prima di essere interrotte. La petroliera tedesca Houston Express pochi giorni fa ha avvistato un relitto semisommerso e l’immagine che l’equipaggio ha visto è stata stupefacente: seduto sulla barca capovolta un uomo, Louis Jordan. Ben 66 giorni da naufrago, in pieno Oceano, come sia riuscito a sopravvivere sembra tutt’ora incredibile. Jordan ha raccontato di essere riuscito ad accedere alle scorte di cibo di bordo, integrate con la pesca e completate dall’acqua piovana insieme alle scarse riserve d’acqua che aveva con se. Se la storia fosse veramente andata così si tratta di un fatto veramente eccezionale e al naufrago va tutta la nostra ammirazione per la resistenza fuori dal comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

2 commenti

  1. piero ha detto:

    Bravo davvero non vorrei essere nei suoi panni , ma non è un record, infatti sembrerebbe che sia del 1942 il record di sopravvivenza in mare, oltretutto parrebbe senza viveri solo, Poon Lim cinese naufrago alla deriva su un relitto nell’Atlantico centrale , ha resistito 130 giorni riportato da Jean Merrien pseudonimo di René de la Paix de Freminville su I Solitari degli Oceani

  2. A. de Renzis ha detto:

    Uhao! complimenti al naufrago Louis.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione