SPECIALE NAUTICO – Pietro D'Alì: il Mediterraneo è una giungla

Il poliedrico velista Pietro D'Alì è venuto a trovarci nello stand di Liguria Nautica e abbiamo parlato di tante cose: l'inizio dell'intervista è...vulcanico! Sentite cosa ne pensa la "Volpe del Tigullio" sullo stato attuale del Mediterraneo e che cosa gli è capitato in Sicilia! Presto l'intervista completa!

8 Ottobre 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Pietro D’Alì non avrebbe bisogno di presentazioni: campione italiano di 420 e 470, partecipa la Whitbread con Brookesfield nel ’92-’93, poi passa in Coppa America con Luna Rossa, è alle Olimpiadi di Sidney nella classe Star e dal 2005 inizia a navigare sui Figaro Beneteau, unico italiano della storia in questa disciplina a vincere una tappa della Solitaire du Figaro. Pietro è venuto a trovarci nello stand di Liguria Nautica (n. 22 nell’Area all’aperto) concedendoci una lunga intervista di cui vi diamo un’anticipazione.

 

Il vulcanico Pietro prende spunto da una nostra domanda su come e dove nasce il  suo amore per la vela e il mare, per criticare lo stato attuale del Mediterraneo, che il velista considera troppo trafficato.

 

“Ci manca solo l‘autovelox!” Si lamenta  la volpe del Tigullio. E aggiunge “qualche anno fa al Plemmirio, in Sicilia, sono passato sotto costa a vela e ho avuto un procedimento penale, per cui adesso dovrò pagare 300 Euro. Mi sembra assurdo!”.

 

A breve su Liguria Nautica l’intervista completa….stay tuned!

 

GUARDA COSA CI HA RACCONTATO PIETRO D’ALI’

 

Servizio di Francesca Pradelli

Montaggio di Riccardo Molinari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione