Sunseeker causa della crisi Irlandese taglia posti di lavoro a Lavagna

Tagli al personale per Sunseeker Italia

1 dicembre 2010 | di Redazione Liguria Nautica

sunseekerSunseeker Italia, l’importatore del noto marchio inglese, taglierà il 30% del personale su 52 dipendenti nel cantiere navale C&C di Lavagna. Lo riferisce la stessa società, spiegando che questi “tagli rientrano nel nuovo piano industriale e sono conseguenti alle pesanti ricadute della crisi mondiale e del ridimensionamento del settore nautico dopo le performance positive degli anni 2004-2007”.

Ad aggravare ulteriormente la situazione del settore, aggiunge Sunseeker Italia “è stato anche il default dell’Irlanda che ha avuto ripercussioni sul fondo d’investimento nazionale Partners FL cha a maggio scorso era entrato nella maggioranza dell’inglese Sunseeker International con 25 milioni di sterline”. I tagli, “uniti alle ottimizzazioni in corso”, porteranno a risparmi per oltre 4 milioni di euro, conclude la società.

 

L’azienda inglese che produce yachts ha annunciato di voler ridurre di un terzo i dipendenti occupati nel cantiere di Lavagna. “Colpa del ridimensionamento del settore nautico e del terremoto finanziario che ha colpito l’Irlanda con il conseguente crollo di rendimento dei fondi di investimento.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione