Suzuki DF350A in anteprima nazionale al Salone Nautico di Genova

Sarà presentato durante la conferenza stampa del 21 settembre, il motore considerato una vera e propria "revolution in innovation"

1 Settembre 2017 | di Chiara Biffoni
Suzuki DF350A motore fuoribordo
Suzuki DF350A motore fuoribordo

Sarà presentato in anteprima nazionale alla 57esima edizione del Salone Nautico di Genova il nuovo motore Suzuki DF350A, già considerato una vera e propria “Revolution in Innovation“.

Dal 21 al 26 settembre il Salone Nautico di Genova aprirà i battenti a tutti gli appassionati di barche, siano essi pescatori o diportisti attratti dalla navigazione in crociera oppure, più semplicemente, amanti dei bagni di sole e di mare.

Suzuki, uno dei grandi protagonisti in ambito motoristico ed in particolare nella costruzione di fuoribordo 4 tempi compresi fra i 2,5 ed i 350 HP, sarà presente alla manifestazione e introdurrà in anteprima assoluta il nuovo DF350A, il top della gamma Suzuki, che sarà una delle star annunciate per questa edizione del Nautico: un fuoribordo ricco di contenuti innovativi tali da posizionarlo su un livello a sé nel panorama dei propulsori di eguale potenza.

Per poter illustrare le peculiarità del nuovo Suzuki DF350A, motore con una cubatura di 4,4 litri, che è anche il più compatto dei 350 HP presenti sul mercato, Suzuki ha indetto una conferenza stampa alle ore 12 di giovedì 21 settembre 2017, giorno di apertura del Salone, durante la quale svelerà alla stampa anche ulteriori novità riguardanti il mondo Suzuki.

Per quanto concerne gli aspetti macro-economici, gli indicatori in possesso di Suzuki parlano di una rassegna destinata a confermare quel trend positivo che il costruttore giapponese registra ormai da diverse stagioni.

La qualità superiore della gamma – “The Ultimate 4 Stroke Outboard” – una rete capillare di concessionari, i centri di assistenza capaci di gestire con efficienza interventi ordinari e straordinari, le politiche commerciali particolarmente attente alle esigenze della clientela, sono tutti fattori che hanno portato il brand di Hamamatsu a divenire protagonista principale della ripresa che il settore dei fuoribordo sta facendo registrare in Italia.

Nei primi sei mesi dell’anno in corso, infatti, il mercato dei fuoribordo è cresciuto del 9,1% rispetto al medesimo periodo dell’anno scorso. Una crescita omogenea in ogni fascia di potenza, eccezion fatta per le unità da 5 e 6 HP e quelle comprese tra i 65 e 100 HP.

Da gennaio a giugno Suzuki ha fatto meglio del mercato, aumentando le vendite del 36,7% rispetto ai primi sei mesi del 2016.

La sua crescita è evidente, soprattutto nei 40 HP, segmento dove il balzo è stato del + 82,9% rispetto allo scorso anno: una testimonianza della bontà del prodotto e delle operazioni commerciali e di marketing messe in atto sul DF40A a inizio stagione. E per il 2018, pur con una visione conservativa, il mercato regalerà ancora grandi soddisfazioni al marchio.

A tali aspettative contribuisce sicuramente il lancio del Suzuki DF350A, un propulsore che diviene benchmark per il mercato dei fuoribordo più potenti. Per presentare in maniera adeguata il nuovo motore Suzuki, sottolineandone il notevole sforzo progettuale e costruttivo e per mostrare la grande capacità del costruttore giapponese sia nello sviluppo di nuovi modelli, sia nella ricerca di tecnologia sempre all’avanguardia per i propri prodotti, Suzuki allestirà al Salone uno stand tutto nuovo in una posizione centrale del Padiglione B: il nuovo spazio espositivo di circa 700 mq comprenderà le aree D4/E5. Ci saranno poi altri 128 mq, quelli prospicienti le banchine dell’area test, all’esterno del Padiglione B, che diverranno certamente uno dei punti più “caldi” dell’intero Salone Nautico 2017.

Saranno ben 10 le unità in acqua, un mix di barche in vetroresina e gommoni tutte equipaggiate con il nuovo DF350A, che saranno a disposizione dei clienti che ne potranno saggiare le qualità con un test drive dedicato.

Una nutrita schiera di imbarcazioni diverse per dimensioni, pesi, tipologia e, dunque, destinate ad un pubblico quanto più potenzialmente eterogeneo di diportisti: appassionati che potranno così cogliere ogni sfumatura, ogni dettaglio di questo motore e della raffinata tecnologia che caratterizza il nuovo Suzuki V6 con doppie eliche contro-rotanti.

Sarà un vero e proprio evento poiché diverrà la prima occasione in Europa per poter effettuare un test del nuovo DF350A sia per i clienti sia per la stampa.

Ci saranno anche i tender Suzumar e Il Suzukino che fanno parte dell’offerta Suzuki e, come “guest star”, il battello pneumatico Master utilizzato dal Capitano Sergio Davì per “l’Ocean Rib Experience – Transoceanica in gommone”, da Palermo a Recife, in Brasile. Un RIB che ha navigato per oltre 4.400 miglia nautiche, spinto da due Suzuki DF200AP assolutamente di serie, non preparati, che hanno consentito al navigatore siciliano di portare a termine la difficile impresa, divenendone indubbio protagonista.

Un secondo battello pneumatico che ha fatto parlare di sé durante il 2017, lo ZARmini RIB 16 con un Suzuki DF40A installato sullo specchio di poppa, sarà esposto invece allo stand ZAR Formenti. È stato infatti questo binomio l’artefice di una seconda sfida capace di attirare l’attenzione di tantissimi appassionati e non con il “Giro d’Italia in gommone”, iniziativa promossa anche da Suzuki proprio per dimostrare al pubblico che per navigare in sicurezza, per godere appieno del piacere dell’andar per mare, fino addirittura a compiere un’impresa come quella del periplo della nostra penisola, non occorrono grandi e costosi mezzi, quanto, piuttosto, un insieme natante/motore di grande qualità ed affidabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione