Swiss & Global Cup a Napoli, è un grande Giorgio Poggi! FOTO

Il velista ligure, asso del Finn, si sta imponendo anche tra i Dinghy: dopo il ventesimo posto di Varazze, Poggi è esploso nelle acque partenopee vincendo alla grande. Buoni risultati anche dagli altri atleti liguri

1 Maggio 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Con la terza giornata di regate va in archivio anche la seconda tappa della Swiss & Global Cup Classic 12’ Dinghy, affidata ormai tradizionalmente alle cure del Presidente Pippo Dalla Vecchia del Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli. Sette le prove complessive svolte regolarmente dai 38 concorrenti in gara, con vento stabile e buone condizioni meteo nelle prime due giornate, poca aria nella terza a causa della mancanza della classica brezza termica del Golfo.

 

Giorgio Poggi super – La cronaca di questi giorni ha comunque un protagonista indiscusso: il “nostro” Giorgio Poggi, l’atleta olimpico sui Finn di Albenga in forza alla sezione velica della Guardia di Finanza che con tre primi e due secondi ha dominato al timone di “Spritz”. Così ha commentato il finnista Poggi: «Non mi aspettavo che andare su un dinghy in legno fosse così divertente! Per me è molto stimolante mettermi in gioco in una competizione su una barca completamente diversa. Non è un cambio di classe come tra un Laser e un Finn. Tra pochi giorni deciderò se partecipare al Mondiale Finn che si terrà a maggio a Falmouth. Se non avrò gravosi impegni penso proprio che proseguirò questa bella avventura con il Garnell Sailing Team. Soprattutto vorrei essere alla tappa di Portorose dove si svolgerà quest’anno il mondiale della Classe Dinghy 12′, anche qui si respira un clima agonistico di alto livello, ci vuole molta tecnica e confidenza con l’imbarcazione per fare bene. Dopo la prima tappa di Varazze lo scorso mese, dove ho chiuso ventesimo, confesso di non aver dormito la notte, continuavo a pensare a come migliorare la mia performance. Poi arrivato a Napoli le condizioni meteo mi hanno aiutato».

 

Gli altri liguri in gara – Nelle acque partenopee si è presentata una nutrita flotta di atleti liguri: il genovese Vincenzo Penagini (YCI) a bordo di “Spirit of Falena” ha chiuso in quarta posizione, a un passo dal podio. Dietro di lui, allo scalino numero 5, Dani Colapietro (CV La Spezia) su “Principe” e, in sesta posizione, Emanuele Ottonello, portacolori del CN Ugo Costaguta, a bordo di “Giulia”. Scendiamo fino al diciassettesimo gradino, dove troviamo piazzato Luca Manzoni, militante nelle file del CV Santa Margherita, con “Rose Est l’Amour”: Attilio Carmagnani (YCI) ha concluso diciannovesimo su “Karmasutra”, una posizione davanti al compagno di club Marco Sada su “Prima Stella”. E ancora, ventiquattresimo Marco Giudici (CV Santa) su “Abbidubbi”, ventinovesimo Giuseppe De Marte (CN Costaguta) a bordo di “Rabetta”, trentesimi Danilo Chiaruttini e Isabella Corti (CN Rapallo) su “Testa Vuota”.

 

e.r.

 

Guarda le immagini della regata di Napoli (foto Blue Passion)

[nggallery id=117]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Il cinema risuona al Marina di Varazze

  • 23 Giugno 2015

Le colonne sonore più note verranno riproposte nella serata di Giovedì. Il direttore Bartosz Zurakowsky farà sognare il pubblico in un emozionante viaggio tra le musiche di Morricone, Rota e altri ancora. 

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione