Inaugurato lo Yacht Club di Loano, presidente Paolo Ligresti

Al via una nuova attività nel porto di Loano, dopo tanto sentirne parlare lo Yacht Club apre le porte dei suoi salotti e delle sue camere chic ai soci. C'è anche un ristorante vista mare aperto al pubblico

9 Aprile 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Il porto turistico di ponente dagli incredibili numeri, per posti barca e attività, finalmente può dare il benvenuto al nuovo Yacht Club, di cui il presidente è Paolo Ligresti, il fiore all’occhiello di Marina di Loano è stato inaugurato il 9 aprile con una festa esclusiva. «Avvicinare la Marina di Loano alle principali città europee, puntando a farne una meta dello yachting mondiale, oltre a dare spazio e supporto a iniziative culturali, sociali e sportive che condividono la nostra passione per il mare». Questa la mission ambiziosa di Giorgio Benussi, che vanta una carriera da velista professionista oltre che essere direttore generale e commodoro dello Yacht Club Marina di Loano, luogo creato per essere altrettanto ambizioso: un team di designer e architetti di Firenze hanno creato su 3 mila 700 metri quadri, sale realx, bar, un’ampia cantina di vini a vista, 400 metri quadri di terrazza in teak, piscina riservata ai soci, 9 suite ognuna con il nome di un’imbarcazione che ha fatto la storia, il tutto con vista mare; tre piani contraddisti da linee moderne e rigorose con richiami propri del mondo della nautica. Dal 4 aprile è on line anche il sito www.ycml.it

 

 

Per tutti gli appassionati di vela pronti a seguire il calendario delle manifestazioni, lo Yacht Club Marina di Loano inaugura anche una stagione di eventi agonistici, gestiti in collaborazione con il circolo nautico di Loano, protagonisti il mare della riviera e le vele più veloci: dal 12 al 15 aprile prenderà il via le Melges 32 Audi Sailing Series, dal 19 al 22 aprile seguiranno le Melges 20 Audi Sailing Series, in entrambe le manifestazioni sarà offerto il transito gratuito a tutte le imbarcazioni che vorranno ormeggiare alla Marina di Loano per seguire le regate. Il calendario proseguirà con Lupo di Mare, evento organizzato dal Cantiere Sciallino, dal 27 al 29 aprile e con una tappa del BMW Sail&Drive dal 29 al 1 giugno.

 

Inoltre un inedito accordo tra Marina di Loano e la Federazione Italiana Vela, a dimostrare la grande attenzione verso iniziative sportive di alto livello, ha scelto il porto come base logistica per preparare e selezionare il team nazionale Under 19 in vista delle Olimpiadi di Rio 2016.

 

Gloria Sormani

 

Le foto sono di proprietà di Liguria Nautica e sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

[nggallery id=100]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. gaetano ha detto:

    Non vorrei essere il solito pessimista ma spero che il marina di Loano accolga anche i velisti con barchette sotto i 10 metri a differenza di altri porticcioli nelle vicinanze (benedetti da un noto ministro imperiese) che preferiscono negare il transito,ovviamente rispondendo che non hanno posto .Ps.parlo per personale esperienza

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione