Timone bloccato, catastrofe evitata a pochi metri dalla spiaggia di Bussana

La Guardia Costiera ha soccorso con una sua motovedetta una piccola barca a vela in balia della corrente e delle onde a pochi metri dalla spiaggia di Bussana

28 aprile 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Timone bloccato, catastrofe evitata. Il solo occupante della piccola barca a vela che ha rischiato di spiaggiarsi sabato pomeriggio davanti al litorale di Bussana (Imperia) se l’è vista davvero brutta. Un’avaria al timone e l’imbarcazione priva di controllo di è avvicinata pericolosamente alla spiaggia: per fortuna la Guardia Costiera di Sanremo è stata allertata in tempo da una segnalazione tramite il “numero blu” 1530  e, intervenendo con la motovedetta CP 529, è riuscita a trainare la barca fino al più vicino ormeggio utile.

 

Lo scafo si trovava ormai a soli 5 metri da riva, per fortuna il pescaggio ridotto della chiglia e il rapido intervento della motovedetta hanno impedito danni alla carena e, nella peggiore delle impotesi, una semiscuffia sulla battigia con rischi per l’incolumità del marinaio e con tutte le problematiche derivanti dalla rimozione di un relitto in prossimità dell’avvio della stagione balneare.

 

(fonte immagine: riviera24.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 commenti

  1. charly 1000 ha detto:

    Certo una brutta avventura ed effettivamente l’ancora sarebbe stata d’aiuto.
    C’é una cosa che mi ha fatto sorridere: le problematiche derivanti dalla rimozione del relitto con l’approssimarsi della stagione balneare….
    Ma voglio dire, quali sarebbero state eventualmente le problematiche per recuperare una barchetta da 5 metri finita sul bagnasciuga ? Bastava un gommone casomai.
    Non era mica l’Isola del Giglio, no…
    I soliti ricami della stampa !

  2. Francesco ha detto:

    Ma scusa amico ma l’ancora non l’avevi?

  3. Paolo ha detto:

    Cose che succedono a chi naviga. E sempre grazie alla CP il cui unico scopo non è certo di tassare e vessare come troppo spesso i ricchi evasori vogliono farci credere.
    Un in bocca al lupo all’amico velista

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione