Tonni rossi, invasione nel Tigullio. I pescatori: "divorano le reti"

Il tonno rosso, pur rappresentando una specie a rischio, ha trovato nel Mar Ligure il suo habitat ideale. Con grave danno per i pescatori di acciughe

23 Agosto 2011 | di Redazione Liguria Nautica

Due tonni rossi, da 150 chili l’uno, sono finiti nelle reti di due pescatori di Sestri Levante, mentre erano impegnati nella pesca con la lampara. Nonostante il Thunnus Thynnus (questo il nome del tonno rosso secondo la classificazione del Linneo) sia considerata una specie ad alto rischio d’estinzione, a causa di una pesca industriale che in passato ha assunto proporzioni gigantesche (e che in alcune parti del globo le assume ancora: in Giappone la carne di tonno rosso è l’ideale per sushi e sashimi), nel Mar Ligure ha trovato il suo habitat ideale.

 

I pescatori lamentano il fatto che questi voraci predatori bucano le reti per acciughe e si avventano sui pesci attirati dalle lampare, provocando gravi danni economici: in più, non si possono pescare. Per ogni tonno catturato il pescatore deve compilare una dichiarazione: prima della vendita, il tonno deve essere pesato e fotografato e il materiale va inviato a Roma. Una bella bega burocratica, soprattutto per coloro che non mirano alla pesca del tonno rosso.

 

e.r.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione