UCINA esprime soddisfazione per le prime misure sui Marina Resort

In un comunicato stampa l'Associazione ci tiene a ribadire che l'Iva al 10% è pienamente operativa nonostante alcuni organi di informazione sostengano il contrario

3 marzo 2015 | di Redazione Liguria Nautica

marina_di_portisco“E’ sicuramente un successo importante della struttura che si inquadra nella strategia di rilancio perseguita dall’Associazione a vantaggio di tutta la filiera della nautica. Il prossimo obiettivo è adesso il radicamento della norma nel nostro ordinamento”. Parole di piena soddisfazione per il presidente pro tempore di UCINA Lamberto Tacoli. In un comunicato stampa UCINA Confindustria Nautica ha ribadito infatti che la norma sui Marina Resort, inserita nel decreto Sblocca Italia ad Agosto e confermata nella Legge di Stabilità del 2015 grazie all’interessamento del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi e il Sottosegretario all’Economia Paola De Micheli, è pienamente operativa.  In particolare il decreto del 3 ottobre 2014, pubblicato sulla GU n. 238 del 13.10.2014 del Ministero dei Trasporti ha infatti definito la normativa quadro per l’individuazione degli ormeggi che possono identificarsi come Marina resort e quindi applicare l’IVA al 10% ed è finalmente applicabile, come conferma anche l’Agenzia per le Entrate,  nonostante alcuni organi di informazione sostengano il contrario.

 

UCINA vuole precisare inoltre che il Decreto non fa riferimento al fatto che il turismo è una materia regionale. Il governo nazionale ha la facoltà di emanare delle leggi quadro che le Regioni possono accogliere e declinare a seconda le proprie esigenze. Ed è in questa direzione che si sta muovendo proprio la Liguria. In Sardegna uno dei primi operatori portuali ad adottare le misure sui Marina Resort è il Marina di Portisco: “ La legge è sufficientemente chiara, – ha spiegato il direttore Vasco De Cet –  anche alla luce delle indicazioni giunte dall’Agenzia delle Entrate; si tratta di un’opportunità rivoluzionaria per offrire una reale competitività mediterranea all’Italia, a cui sarebbe miope e folle rinunciare. Per questo abbiamo predisposto quattro nuovi contratti che possiamo definire a stagionalità variabile, per venire incontro a tutte le possibili esigenze, della clientela italiana, mediterranea e nord europea”.

Argomenti: ,

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento

  1. isyba ha detto:

    Il concetto di Marina Resort risale al 2002 e non lo aveva sviluppato UCINA…

    Resta il fatto che la posizione espressa in modo semplicistico da UCINA non sia condivisa, giustamente, neanche dalla solitamente silenziosa CNA…

    Marina Resort … chi ha diritto all’IVA agevolata?

    La risposta secca, indipendentemente dalle posizioni pro di UCINA o contro di CNA, o dalle diatribe costituzionali tra Stato e Regioni, è la seguente:

    solo i POSTI BARCA IN TRANSITO.

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione