UCINA rilancia: una fiera a Venezia, l’usato a Genova e Albertoni sogna la Volvo, annunci o realtà?

La Presidente UCINA scatenata, lanciati due nuovi eventi, Albertoni sogna la Volvo, ma attenzione a fare i conti con la realtà

5 Ottobre 2015 | di Redazione Liguria Nautica

UCINA raddoppia, sull’onda dell’ottimismo di un Salone Nautico che muove finalmente qualche passo, la Presidente Carla Demaria in un incontro con la stampa al quale ha partecipato anche Anton Francesco Albertoni dei Saloni Nautici spa, ha annunciato l’ingresso di due nuovi eventi.

Un nuovo salone nautico, dedicato al mercato dell’est europa, che si svolgerà a Venezia dal 21 al 25 aprile, non un’alternativa a Genova ma un Salone complementare, mirato sul mercato adriatico. Se ciò non bastasse come novità, UCINA lancia un altro appuntamento: dal 1 al 10 aprile a Genova un evento dedicato al mercato dell’usato.

Tanta carne al fuoco, forse anche troppa considerando che la ripresa dell’economia italiana resta ed è ancora piuttosto fragile. Indubbiamente un Salone in Adriatico è una potenziale occasione di business importante, resta da capire che tipo di Salone sarà, sui contenuti di questa fiera i vertici di UCINA sono rimasti più prudenti, ma a breve ne sapremo di più. Da accogliere positivamente l’evento dedicato all’usato, in questi anni di crisi sarebbe potuto essere un appuntamento alternativo ed efficace. Perplessità però su questo secondo appuntamento, annunciato da Albertoni, soprattutto su un punto fondamentale: la nuova Darsena che sarà sede dell’evento, è in concessione si Saloni Nautici fino a dicembre 2015, e al momento non si ha notizia di un rinnovo della concessione.

Resta poi il dubbio di capire se il mercato è pronto a un accelerazione di questo genere, a detta della Presidente Demaria gli associati UCINA hanno già risposto positivamente a questo nuovo impegno. Gli addetti ai lavori più maligni, sussurrano che l’improvvisa accelerazione di UCINA è una mossa per anticipare l’annuncio di un grande evento da parte di Nautica Italiana, l’associazione di categoria di recente fondazioe che racchiude molti dei marchi da tempo in conflitto con UCINA.

La doppia serie di annunci segue anche le manifestazioni di interesse espresse da Anton Francesco Albertoni per proseguire nella collaborazione con la Volvo Ocean Race: proprio Albertoni ha rilasciato alla stampa, notizia anticipata da Secolo XIX e La Stampa, dichiarazioni circa l’eventualità di avere un prologo della prossima Volvo Ocean Race a Genova, una leg 0 da ospitare in concomitanza del Salone, dato che la prossima Volvo partirà ancora una volta in ottobre e la leg 0 si disputerà verosimilmente pochi giorni prima. Un’idea ambiziosa ma di non poca complessità: una tappa VOR ha un potenziale pubblico di svariate decine di migliaia di visitatori, per una città che fa già fatica a dare piena ospitalità nei giorni di punta del Salone Nautico. Altra incognita: gli stopover Volvo Ocean Race sono e rimarranno tutti gratuiti per il pubbico, mentre e il Salone è, giustamente, un evento a pagamento. Un nodo che, qual’ora si concretizzasse, quest’opportunità, dovrà essere affrontato.

In definitiva è importante l’ottimismo, è importante lo slancio della Presidente UCINA nel volere offrire nuove opportunità di business come i due eventi proposti, ma attenzione nel non cadere nella trappola degli annunci senza fare prima i conti con la realtà e la complessità delle cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione