Una nuova motovedetta per la GdF

La sezione navale della Guardia di Finanza manda in pensione le unità navali in uso già negli anni '80 per nuove e più tecnologiche imbarcazioni; i nuovi strumenti permettono al personale imbarcato di interagire con tutti i mezzi delle forze dell'ordine, aerei e terreni

6 Marzo 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Proprio quando la lotta all’evasione fiscale è al culmine ecco che anche il mare si attrezza di nuovi mezzi. Entra a far parte della flotta della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Savona una motovedetta di ultima generazione, la “V- 2053” è capace di raggiunge una velocità massima di 45 nodi. Lunga 13,5 metri, larga 3,5, appartiene alla classe “2000 – IIª serie”, è stata realizzata nel cantiere Intermarine di Sarzana (Spezia).

 

La motovedetta sostituisce i precedenti modelli delle “V- 5800” e “V-5500”. Lo scafo è stato realizzato con caratteristiche tecnico-strutturali che garantiscono la navigazione in piena sicurezza, anche in presenza di condizioni meteo-marine avverse. La nuova motovedetta della finanza è attrezzata con sofisticati apparati di navigazione e comunicazione. In provincia di Savona sarà destinata al contrasto delle attività illecite lungo il litorale da Varazze ad Andora.

 

Foto: lucaturi.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Il cinema risuona al Marina di Varazze

  • 23 Giugno 2015

Le colonne sonore più note verranno riproposte nella serata di Giovedì. Il direttore Bartosz Zurakowsky farà sognare il pubblico in un emozionante viaggio tra le musiche di Morricone, Rota e altri ancora. 

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione