Uno yacht di 24 metri è affondato a Riomaggiore: decisivo l’intervento dell’Euro

Otto naufraghi sono stati soccorsi dalla motonave che percorre la tratta Spezia-Cinque Terre. Vano il tentativo di trainare la barca in avaria, è colata a picco di fronte all'Isola Palmaria

21 Settembre 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Uno yacht di 24 metri è affondato a Riomaggiore, nei pressi della località ligure delle Cinque Terre un’imbarcazione di circa 24 metri ha iniziato improvvisamente ad imbarcare acqua per poi affondare senza che ci fosse nulla da fare per evitare l’accaduto.

Uno yacht di 24 metri è affondato a Riomaggiore: le dinamiche del salvataggio

L’unità è stata prontamente soccorsa da alcune imbarcazioni, i primi soccorsi sono arrivati da un vaporetto della linea delle Cinque Terre che stava rientrando: parliamo  della motonave Euro, un traghetto del Consorzio marittimo “5 Terre golfo dei Poeti” che compie abitualmente la tratta tra il capoluogo e le Cinque Terre. Con i suoi 30 metri di lunghezza e la grande stazza, l’Euro ha tratto in salvo i naufraghi e ha cercato di trainare la barca verso uno dei cantieri navali della città.

Inoltre, dopo qualche minuto di attesa, nuovi aiuti sono giunti dalla motovedetta della Capitaneria di Porto, arrivata prontamente non appena sia stata informata dei fatti.

L’imbarcazione alla fine è affondata, e ora si trova a circa 26 metri di profondità, a quanto emerge dai dati che ci sono stati forniti. I tentativi di evitare l’affondamento si sono rivelati vani, nonostante gli innumerevoli sforzi compiuti dagli uomini della Capitaneria. Al momento sono in corso nuove indagini per capire le motivazioni che hanno provocato l’avaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione