Velaparty, costi contenuti e trattamento da Vip per affrontare la crisi

La società di charter del Ponente ligure illustra le chiavi per uscire dalla crisi: qualità a prezzi contenuti

15 settembre 2011 | di Redazione Liguria Nautica

Liguria Nautica ha contattato Domenico Dammiano, il capo skipper di Velaparty, azienda operante nel Ponente ligure, per tracciare un profilo della società.

 

Velaparty è una società di charter, ma con una vision innovativa: ce ne parli…

Velaparty nasce con l’idea di legare lo sport della vela, con la natura ed il divertimento, durante l’anno infatti vela party organizza flottiglie a ridosso di ponti o festività con l’intento di trascorrere qualche giorno all’insegna del divertimento. Velaparty è anche un charter che noleggia barche con e senza skipper per week end e settimane a prezzi molto concorrenziali. La base è Marina degli Aregai, strategica per gite in Costa Azzurra, siamo infatti a pochissime ore di navigazione da Cannes, Montecarlo, Saint Tropez o la mitica Porquerolles”.

 

Quali sono i punti di forza della sua azienda, anche a fronte della crisi del settore nautico che imperversa dal 2008?

“Le tariffe particolarmente agevolate offrono la possibilità di trascorrere un fantastico week end o una settimana da VIP a prezzi molto, molto contenuti: infatti dividendo tra tutti il prezzo del noleggio la sorpresa è sempre gradita! La nostra risposta alla crisi è proprio la nautica accessibile a tutti!”.

 

Quali servizi offrite?

“I servizi sono di un charter classico: il noleggio con e senza skipper,il tender con motore, le pulizie iniziali e finali, la dotazione di serie che permetta agli utenti di vivere la barca senza problemi ed il servizio di assistenza per qualsiasi problema”.

 

Quante barche avete in gestione?

“Gestiamo 5 barche a vela di diverse metrature, molto recenti ed in ottime condizioni”.

 

Pensa che lo Stato tuteli in maniera adeguata il mondo del charter?

“L’attività di noleggio imbarcazioni è un’attività particolarmente controllata in quanto alcuni armatori tendono a creare piccole società di comodo per giustificare i propri natanti, ma ritengo che se si faccia il proprio lavoro onestamente non ci siano problemi”.

 


Perché i clienti dovrebbero scegliere Marina degli Aregai e quell’area della Liguria?

Il Ponente ligure è generalmente meno costoso e “battuto” quindi molto più rilassante, poi come dicevo è strategico per navigare verso la Costa Azzurra: in 3 ore di navigazione si è comodamente a Nizza o a Ville France, con i suoi locali il mercato o semplicemente le sue calette. Va tenuto inoltre presente che in quell’area c’è un microclima che permette piacevoli gite anche ad ottobre e novembre. Vi consiglio di visitare il nostro sito per saperne di più: www.velaparty.it”.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione