Venduto in Italia il primo yacht in Bitcoin

Siglato il primo contratto di vendita di uno yacht in Bitcoin dall'azienda italiana Bellini Nautica

7 febbraio 2018 | di Redazione Liguria Nautica

Non ci è voluto molto per accertare la veridicità della notizia che circolava ormai da qualche giorno: proprio sul sito della Bellini Nautica, il proprietario dell’azienda, Battista Bellini, racconta della sigla del primo contratto di vendita di uno yacht (probabilmente il primo in Europa) con una delle criptovalute più famose, il Bitcoin.

Lo yacht oggetto del contratto? Sembrerebbe uno scherzo ma il modello dovrebbe essere un Cranchi Panama 24 (il Bitcoin è la criptovaluta più usata a Panama). L’acquirente? Ovviamente anonimo. Ed è questa una delle particolarità, nonché uno dei vantaggi delle criptovalute come i Bitcoin, che al momento permettono acquisti non tracciabili. Tuttavia, pare che il nuovo armatore sia italiano e, nonostante abbia trovato la barca su Internet, abbia voluto visionare di persona modello e qualità del prodotto.

Siglato il contratto (lo scorso 20 gennaio) -ha spiegato Battista Bellini- ora la squadra di fiscalisti che ci affianca si occupa di rendere l’operazione il più trasparente possibile e formalmente corretta, essendo la normativa di riferimento ancora poco chiara per rendere effettiva la transazione. Siamo da sempre attentissimi all’innovazione -ha sottolineato il titolare della Bellini Nautica- sia essa di prodotto o, come nel nostro caso, di processo. Cerchiamo di digitalizzare da sempre il nostro canale di vendita e questa era una grande occasione per seguire una delle tematiche più hot di oggi in termini innovativi, mostrando anche verso i fortunati che hanno visto crescere il valore della criptovaluta nelle loro mani la disponibilità a vendere il nostro prodotto”.

Se sarà un affare per la Bellini Nautica solo il tempo potrà dirlo, considerata la volatilità delle criptovalute soprattutto dopo il tonfo registrato a gennaio. Fondata nel 1960, la Bellini Nautica (impresa con sede a Iseo, in provincia di Brescia) è gestita da Battista Bellini che, insieme alla sorella Martina, affianca papà Romano nella guida dell’azienda, che si occupa principalmente della vendita di barche nuove e usate e del noleggio sul lago d’Iseo.

DC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Intervista a Giulio Calza, un pezzo di storia della nautica italiana

  • 6 novembre 2012

Abbiamo contattato Giulio Calza, titolare di Calza Motonautica, per un'intervista a tutto tondo sullo stato attuale del settore nautico. Ne è venuto fuori un colloquio interessante, ricco di spunti di riflessione: Calza, dall'alto della sua esperienza, ci racconta cosa non va e cosa si dovrebbe fare per ridare ossigeno al comparto

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione