Presentato a Loano il progetto "…Verso Rio 2016"

Presentato a Loano il progetto "...Verso Rio 2016": la cittadina ligure è stata scelta dalla Federvela come base logistica per preparare e selezionare il team nazionale Under 19, che sarà composto dai migliori equipaggi di classe Laser Radial M/F, RS:X Youth M/F, 420, 29er, Hobie Cat 16

11 febbraio 2011 | di Redazione Liguria Nautica

verso-rio-2016-presentazione-loanoLoano, la nuova capitale della vela in vista delle Olimpiadi 2016. La località turistica delle Riviera Ligure di ponente è stata scelta dalla Federazione Italiana Vela come base logistica per preparare e selezionare il team nazionale Under 19, che sarà composto dai migliori equipaggi di classe Laser Radial M/F, RS:X Youth M/F, 420, 29er, Hobie Cat 16.

E’ il nuovo porto di Loano ad ospitare parte del programma degli allenamenti collegiali previsti dal progetto
“…Verso Rio 2016”, grazie alla collaborazione del Circolo Nautico e della Marina di Loano.

Un grande riconoscimento per la città di Loano, che lo scorso anno ha meritato il titolo di “European Town of Sport 2010”, per la Marina di Loano, che unitamente al BFly, ha dato supporto logistico e collaborativo indispensabili e per il Circolo Nautico, che messo a frutto gli spazi concessi dal Comune, dimostrando ancora una volta la sua esperienza nel settore. Senza dimenticare la preziosa collaborazione della Guardia Costiera, che garantisce agli atleti l’uscita in mare in sicurezza, e i servizi alberghieri di assoluto livello messi a disposizione dall’Hotel Garden Lido.

Dal 10 al 13 febbraio p.v. e dal 17 al 20 marzo p.v. sono in programma il quinto e il sesto allenamento degli atleti del Team Under 19. Da aprile gli allenamenti proseguiranno sul Lago di Garda, a Malcesine.
Il nuovo approdo loanese inaugura con questo evento di portata nazionale lo spazio dedicato alla vela, un’area sportiva permanente, che consentirà al Circolo Nautico di promuovere numerose attività didattiche, allenamenti collegiali e regate di rilievo nazionale ed internazionale.

“… verso Rio 2016” trae ispirazione dalla “cultura dell’allenamento di squadra” – spiega Francesco Caricato responsabile del progetto under 19 – e ha come obiettivo la promozione di un ambiente e una mentalità che diano la possibilità ai partecipanti di accrescere le motivazioni individuali, rafforzare le capacità personali e permettere agli atleti di esprimersi al massimo livello agonistico. Con questo progetto la Federazione mette a disposizione dei propri atleti la competenza, l’esperienza e le capacità del proprio staff tecnico. Agli atleti viene richiesto grande impegno, motivazione e costante dedizione per acquisire anche il senso di appartenenza alla Nazionale, uno degli obiettivi principali di chi sceglie di aderire al progetto.”

La Federazione, durante il percorso formativo, offrirà il proprio sostegno per il raggiungimento degli obiettivi stagionali prefissati, permettendo una crescita tecnica e personale che dia la possibilità agli atleti di arrivare alle Olimpiadi del 2016 con la necessaria serenità e preparazione.

Il calendario di “… verso Rio 2016” prevede una serie di allenamenti in programma dal 14 ottobre al 18 giugno 2011, finalizzati a sviluppare principalmente quattro aree tematiche.
– Tecnica: miglioramento delle tecniche per condurre la propria imbarcazione in tutte le condizioni;
– Regolamento di Regata: conoscenza del regolamento e delle procedure relative allo svolgimento della regata;
– Regolamento di Classe: conoscenza delle regole di classe, delle norme di stazza per le iscrizioni ai campionati e delle norme di svolgimento dei campionati europei e mondiali;
– Atletica: test fisici di verifica del livello di preparazione atletico durante gli appuntamenti collegiali.
I risultati dei test, comparati con i parametri fisici medi del CONI relativi alla fascia di età di riferimento, consentiranno di stilare programmi mirati, seguiti dal preparatore sociale, per consentire all’atleta di essere fisicamente pronto agli appuntamenti programmati.

I selezionati dovranno consegnare un piano di allenamento annuale che prenda in considerazione tutti gli aspetti che concorrono alla miglior preparazione nella propria disciplina. Gli atleti dovranno inoltre prendere
parte a regate per la valutazione e la verifica, partecipare a lezioni didattiche curate dallo staff federale, compilare il diario di allenamento e inviare periodicamente un report dell’attività svolta.

Composto da allenatori della Squadra Olimpica, lo staff tecnico di “…verso Rio 2016” che opera sulle precise indicazioni programmatiche dei Direttori Tecnici Federali Paolo Ghione e Luca De Pedrini, è costituito da: Francesco Caricato, coordinatore del progetto e tecnico federale della classe Laser Radial, Gianluigi Picciau, tecnico federale classe 420, Adriano Stella tecnico federale della classe RS:X e Marco Iazzetta, tecnico federale delle classi 29er e Hobie Cat.

Prossimi allenamenti collegiali
17-20 marzo 2011, Marina di Loano – allenamento collegiale classi Laser Radial M/F, RS:X Youth M/F, 420, 29er, Hobie Cat 16
13-14 maggio 2011, Malcesine – allenamento specifico classi Hobie Cat 16, RS:X, 29er
18-21 giugno 2011, Malcesine – allenamento di preparazione al Mondiale Isaf Youth e ai campionati internazionali classi Laser Radial M/F, RS:X Youth M/F, 420, 29er, Hobie Cat 16

Nel corso della conferenza stampa, che si è svolta nella sede del Circolo Nautico Loano questa mattina erano presenti Angelo Vaccarezza, Sindaco di Loano, Aldo Caballini, Presidente del Circolo Nautico Loano, Nicola Fallica, Vice Presidente Marina di Loano e Carlo Croce. Qui di seguito le loro dichiarazioni:

Aldo Caballini – Presidente del Circolo Nautico: “Sono onorato di collaborare al progetto “…Verso Rio 2016” della FIV e di aver messo a disposizione le strutture del nostro circolo al team under 19. E’ un importante punto d’arrivo per il nostro circolo, che da molti anni lavora per raggiungere questo risultato. Abbiamo avuto a che fare con un’Amministrazione comunale che ha sempre creduto nel valore sociale del nostro progetto, nell’importanza dell’educazione sportiva. Questo atteggiamento ha garantito uno spazio destinato ad attività sociali all’interno di una estesa, moderna ed efficiente struttura privata: il nuovo porto di Marina di Loano, l’altro soggetto con cui abbiamo interagito ed al quale estendiamo i ringraziamenti per aver compreso il valore di tali scelte ed aver collaborato garantendo una qualità di rilievo nella realizzazione delle strutture che ora sono a nostra disposizione”.

Angelo Vaccarezza – Sindaco di Loano: “Loano è legata allo sport storicamente. Tutte le Amministrazioni che si sono avvicendate nel tempo hanno puntato sull’attività sportiva, considerandola un elemento qualificante per la nostra città. Il porto, che offre oggi una grande opportunità per il turismo, è anche il luogo dove i nostri ragazzi possono praticare la vela, grazie al Circolo Nautico, che vede ripagati i lunghi anni di sacrifici con una nuova prestigiosa sede. Il progetto della Federazione Italiana Vela “… verso Rio 2016”, con i colori Olimpici, rappresenta un’occasione importante per inaugurare la stagione di eventi sportivi nel nuovo porto di Loano.

Nicola Fallica – Vice Presidente Marina di Loano: “Confermiamo la nostra volontà di sviluppare accanto all’attività commerciale una serie di iniziative di carattere sociale e sportivo. L’intento della Marina di Loano è quello di promuovere un coordinamento con tutte le realtà socio economiche del territorio. Nel settore sportivo, c’è l’intenzione di sviluppare progetti legati alla Vela d’Altura e continuare la proficua collaborazione con la Federazione Italiana Vela e il Circolo Nautico.

Carlo Croce – Presidente della Federazione Italiana Vela: “Esprimo soddisfazione per l’ospitalità che ci ha riservato Loano, luogo ideale dove svolgere le attività veliche. Il progetto “…Verso Rio 2016” è parte integrante del piano strategico FIV, ideato con Paolo Ghione e Luca De Pedrini, i due direttori tecnici federali. L’idea di base è quella di far crescere i giovani velisti che partono dall’Optimist e farli arrivare fino alle classi Olimpiche. Loano ha ospitato gli allenamenti del team under 19 e in futuro potrebbe ospitare anche gli atleti delle classi olimpiche che si stanno preparando per le Olimpiadi 2012.”

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione