Vivere la darsena al 100%: la nuova filosofia dell'Antica Compagnia della Vela

A una manciata di miglia dalle Cinque Terre e a poca strada dalle Alpi Apuane: l'Antica Compagnia della Vela cambia filosofia e punta sulla barca-casa, per vivere la darsena al 100%

10 febbraio 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Antica Compagnia della VelaRipensare la nautica, ripensare le aziende, forse è proprio nei periodi meno semplici che vengono fuori nuove idee e nuove energie. E’ quello che sta facendo a Spezia l’Antica Compagnia della Vela, che ha trasformato la sua attività puntando forte sul diporto e sul piacere di vivere la barca e il marina dove ormeggiare al 100%.

 

E’ quello che ci racconta Pier Vittorio Gatti dell’Antica Compagnia della Vela: “Abbiamo la fortuna che la nostra darsena si trova ai confini tra Toscana e Liguria, sul fiume Magra a 800 metri dalla foce, con una serie di mete turistiche sia per terra sia per mare molto affascinanti. In una posizione così vantaggiosa abbiamo deciso di cambiare la nostra attività e puntare sul “piacere” della nautica, presentando un’offerta completa a tutti i diportisti che vogliono vivere la barca come una casa e chiedono la possibilità di essere ospitati in un Marina che gli offre tutto quanto possa servire per un soggiorno confortevole”.

 

Chi sosta in questa darsena può usufruire infatti di un ormeggio riparato, di un parco giardino di 9 mila metri quadrati, di zone ciclabili, aree dedicate ai bambini con servizio di baby sitter, senza dimenticare le ampie zone di parcheggio e gli spazi sociali dove spicca la cucina a disposizione dei soci e una zona cantiere. Le spiagge sono comodamente raggiungibili in bici, e per il divertimento extra mare Antica Compagnia della Vela propone una serie di convenzioni con centri ippici, campi da tennis e scuole yoga.

 

Un luogo pensato quindi non solo per la barca, ma soprattutto per chi vuole vivere una vacanza completa dove la barca è uno degli elementi di un’offerta di piacere ampia: una filosofia che ricorda quella dei grandi campeggi, dove la tenda è sostituita dalla barca-casa.

 

La vicinanza dell’aeroporto di Pisa fa si che la zona possa essere meta di interesse anche per i turisti stranieri, che possono scegliere gli itinerari delle coste o in meno di un’ora di macchini optare per affascinanti escursioni in montagna.

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione