Voglia di regata? Ci pensa Blue Project. FOTO e VIDEO

L'attività di Blue Project è pensata per andare incontro a ogni esigenza di armatore ed equipaggi, per potere vivere la regata senza i problemi della gestione del mezzo e del team

18 giugno 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Avete voglia di regatare ma poco tempo per potere gestire un equipaggio e una barca? Molto spesso sono queste le difficoltà che scoraggiano gli appassionati che finiscono per rinunciare a una delle loro grandi passioni. Non è facile per altro trovare società specializzate nel charter da regata e nella preparazione di equipaggi e barche in maniera capillare, ma esistono delle eccezioni di qualità, come Blue Project Sailing.

 

BLUE PROJECT, guidata da Michele Rayneri, è una società di consolidata esperienza a livello internazionale specializzata nel noleggio di barche da regata dotate della migliore attrezzatura e in grado di garantire massime prestazioni anche agli equipaggi professionisti più esigenti.

BLUE PROJECT nasce molti anni fa proprio con l’obiettivo di fornire le barche per regatare ai massimi livelli, sollevando l’armatore da qualsiasi, incombenza, onere e responsabilità derivante dalla gestione ordinaria e burocratica della barca per vivere lo sport della vela in totale relax e divertimento.

 

Blue Project, con basi a Lavagna, Loano e con la possibilità di seguire i clienti su tutto il territorio nazionale,  si occupa a 360° di tutti gli aspetti: preparazione, consegna, trasporto, pulizia della barca e fornisce ai team servizi tecnici, logistici, supporto, assistenza e coordinamento; le barche sono consegnate competitive e messe a punto come richiesto dai  team per raggiungere  anche i traguardi più ambiziosi.

 

 

Blue Project, oltre al noleggio di  barche con e senza skipper, fornisce anche tutti i servizi accessori a terra quali ad esempio prenotazione hotel, ristoranti, noleggio auto sportive, voli aerei, ecc. per facilitare i team che vogliono organizzare vacanze al top in concomitanza con le regate.

 

[nggallery id=362]

 

Come ci racconta Ivana Quattrini, PR e Ufficio Stampa di Blueproject:
“Blue Project è assolutamente un precursore del charter nautico delle barche da regata e rappresenta un unicum qui in Liguria.  Innanzitutto è società proprietaria di tutte le barche e ha fatto una scelta di qualità per la propria flotta scegliendo la miglior attrezzatura e i migliori velai.

 

La flotta eterogenea con i suoi tre X-35, ben nove J/80, un Grand Soleil 45 e il nuovissimo Xp33 consente di soddisfare le più ampie esigenze. La lunga esperienza nel noleggio di barche, lo staff internazionale costituito da velisti campioni di fama mondiale –  come la campionessa di match race Anne-Soiciz Bertin –  consente di organizzare regate e  indimenticabili e avvincenti eventi velici aziendali, team building e incentive, nonché corsi base e avanzati di vela d’altura e  corsi agonistici ad hoc.

 

 

Le nostre barche, che possono essere charterizzate con o senza skipper, sono molto apprezzate e richieste anche da team esteri, che hanno ottenuto ottimi piazzamenti in regate di alto profilo come la Giraglia Rolex Cup e il Gavitello D’Argento e il terzo posto nella prestigiosa Copa del Rey  nel 2012 e il terzo posto alla Coppa Negri 2014, solo per citarne alcune.

I nove J/80, tutti perfettamente uguali, permettono di organizzare regate monotipo nonché incentive e team building fino a 50 persone anche non esperte e per raccontare e immortalare le manovre, le sfide possiamo mettere a disposizione “GoPro”  e fotografi professionisti.

 

 

La vela è uno strumento ideale, divertente ed efficace per la formazione esperienziale, l’incentive e il team building perché permette un processo di apprendimento e perfezionamento rapido.  Un numero sempre maggiore di aziende e società di consulenza e formazione ricorre agli eventi velici per migliorare la leadership, le strategie di comunicazione, la gestione delle emergenze, trasmettere messaggi, motivare, premiare i collaboratori, infondere senso di appartenenza, rispetto dei ruoli.
Blue Project crede molto nello sviluppo di questo  progetto e nella diffusione di questo sport sempre più in crescita ed ha scelto Marina di Loano (SV) come propria base operativa. Riteniamo che la presenza della flotta Blue Project in Liguria sia un plus per promuovere tutto l’anno  in collaborazione con gli operatori turistici del territorio questa parte affascinante della Costa ligure, dove mondanità e natura si mescolano armoniosamente dando luogo a paesaggi ineguagliabili sospesi tra il verde smeraldo dell’entroterra e il blu cobalto del mare.  La zona tra Noli, Varigotti e Finale Ligure è Bandiera Blu ed è considerata una tra le coste più belle d’Italia e  Santuario dei Cetacei. La zona offre anche opportunità di abbinare la vela a numerose attività a terra ed è anche presidio Slow Food e quindi anche l’enogastronomia ha la sua parte  negli  eventi Blue Project ”.

 

Il video della Coppa dei Campioni J80 organizzata da Blue Project

 

 

http://www.blueprojectsailing.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione