Yacht distrutto durante il varo: guarda il video!

L'incidente a questo yacht è avvenuto in Spagna. La causa? Probabilmente le fasce dell'imbraco sono state posizionate troppo dietro

4 Marzo 2016 | di Redazione Liguria Nautica

Uno yacht distrutto durante il varo: chissà che disperazione per costruttori e proprietario! Un incidente stupido, sicuramente evitabile, avvenuto per superficialità: pare infatti che la causa sia collegata all’errato posizionamento delle fasce per l’imbraco. Se queste ultime fossero state leggermente più avanti, probabilmente l’incidente non sarebbe accaduto e non saremmo a scrivere di questo yacht distrutto.

Nel video si vede bene come le fasce scivolino lentamente, liberando così l’imbarcazione che nel giro di pochi secondi perde qualsiasi aggancio e finisce nello specchio acqueo. Un incidente frutto di un errore umano.

Yacht distrutto durante il varo: storia e credenze di questo rito

Il momento del varo è una sorta di battesimo dell’imbarcazione, una benedizione. Anni fa veniva data ancora più rilevanza a questo rito, oggi si tratta più che di una cerimonia di benedizione della nave e dei marinai, di un momento gioioso, una sorta di felice celebrazione del mezzo e del cantiere costruttore.

Nonostante questo, viene dato sempre un grande valore simbolico a questo momento, dev’essere una sorta di buon augurio, non stupisce dunque che se qualcosa nel varo non si svolge nei modi previsti, se ne traggano generalmente cattivi auspici. Tante volte un cattivo varo è determinato da evidenti errori umani, come nel caso di questo yacht, anche se spesso è la superstizione ad avere la meglio.

Facciamo alcuni esempi. Quando la grande nave da crociera Concordia ha fatto naufragio all’isola del Giglio, subito si è ricordato come al momento del suo varo la bottiglia augurale lanciata contro lo scafo non si fosse rotta: il mancato versamento del vino, e quindi il battesimo dell’unità, non era avvenuto. Nel sottofondo del video che testimonia quell’evento si sentono le espressioni attonite e sgomente dei presenti che, davanti alla bottiglia che non si rompe, sottolineano il cattivo presagio.

Al Titanic capitò lo stesso incidente, ovviamente si tratta di casualità, però nel dubbio meglio stare più attenti al prossimo varo…

A seguire ecco il video dello yacht distrutto durante il varo:

 

Paolo Bellosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione