Come ormeggiare a vela e a motore anche col cattivo tempo. Il manuale di Gibson diventa un e-book

Un manuale agile e chiaro, spiega manovra per manovra come fare un ormeggio sicuro anche in caso di cattivo tempo, con la barca a vela e con la barca a motore. E’ pubblicato da Il Frangente

13 Giugno 2020 | di Giuseppe Orrù
La copertina del libro "Ormeggiare"

Tutti (o quasi) sanno condurre una barca in mare aperto, fieri nella loro postazione al timone, con il vento sulla faccia, mentre l’equipaggio si gode la crociera nel pozzetto o sul prendisole. Ma il vero comandante si riconosce al momento dell’ormeggio.

La manovra di ormeggio in porto, infatti, è il momento più critico e difficile di ogni uscita in barca. Subito dopo aver imboccato il canale protetto dalla diga foranea, sale la concentrazione per valutare le condizioni meteorologiche e per studiare la manovra per infilarsi in un posto stretto in mezzo ad altre barche. Il tutto, ovviamente, avviene sotto gli occhi di un pubblico pronto a lanciare critiche e commenti che non lasciano scampo.

Per preparare al meglio la manovra di attracco, Rob Gibson ha pubblicato nel 2008 il manuale “Ormeggiare con barche a vela e a motore” (112 pagine, 24 euro), pubblicato in Italia nel 2012 (e ristampato nel 2017) da Edizioni Il Frangente, nella collana “I manuali Rya” (Royal Yachting Association, di cui l’autore è istruttore ed esaminatore), aggiungendo così alla sua ampia produzione letteraria marinara un titolo che non dovrebbe mai mancare nella libreria del diportista consapevole.

Da alcuni giorni il manuale “Ormeggiare” è disponibile anche come e-book e quindi si può scaricare sul proprio tablet per una consultazione ancora più immediata e per averlo sempre con sé.
In poche pagine, ma tantissime immagini, tra schemi e disegni, questo manuale ha il pregio di rispondere agli interrogativi più comuni e di accompagnare passo passo il lettore nell’apprendimento dei concetti e delle regole fondamentali per effettuare la manovra di ormeggio e disormeggio, con barche a vela e a motore, in sicurezza.

Il sottotitolo recita “Accenni sulle manovre con cattivo tempo”. Infatti il volume esamina anche le variabili che concorrono a rendere più o meno impegnativa la manovra: correnti, vento, marea, condizioni meteorologiche. I testi sono corredati da un importante apparato di disegni a colori che forniscono una spiegazione immediata della manovra. Il volume si apre analizzando principi e problemi dell’ormeggio, per poi illustrare le manovre di base.

I capitoli successivi sono dedicati a come entrare in porto e uscire dal porto, per poi passare in rassegna i tipi di barche e i loro limiti. Parlando di ormeggi, non può mancare un approfondimento su cime, nodi, bitte e gallocce, fino all’ormeggio vero e proprio. Un intero capitolo è dedicato alle manovre a vela, un altro all’ancoraggio e un altro ancora al rimorchio. Infine viene affrontato il tema del cattivo tempo, per chiudere con un analisi delle principali emergenze e un glossario.

La copertina del libro

Gibson scrive con il piglio dell’istruttore. Non si perde in aneddoti e fronzoli e offre al lettore, in modo molto schematico e punto per punto, tutte le fasi di ogni manovra, già facilmente intuibili grazie ai tanti disegni.

L’AUTORE

Rob Gibson, in veste di istruttore ed esaminatore della RYA (Royal Yachting Association) ha acquisito una grande esperienza con piccole imbarcazioni a vela e a motore, insegnando per 15 anni le tecniche teoriche e pratiche di navigazione e manovra a centinaia di allievi. La sua attività di istruttore lo ha portato ad affrontare traversate oceaniche e a navigare in molte parti del mondo. Molto attivo nel mondo regate, con la sua imbarcazione a vela Glory/UNICEF.

 

Ormeggiare con barche a vela e a motore

di Rob Gibson

Edizioni Il Frangente, 2012, Verona (ristampa: 2017)

112 pagine, illustrate a colori

24,00 euro – E-book (formato Kindle): 9,49 euro.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Cultura

Tutta l’Italia da navigare raccolta in due portolani Imray

  • 3 Novembre 2020

Edizioni Il Frangente ha pubblicato la quinta edizione dei portolani Imray di Italia settentrionale e Italia meridionale, a cura di Rod e Lucinda Heikel. Precisi, chiari e affidabili, tanto da essere dei “best seller” tra i diportisti del Bel Paese

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione