Fincantieri dona a Cisita un blocco di costruzione navale a scopo didattico

Il suo utilizzo per prove pratiche "reali" lo rende un'ideale palestra formativa per operazioni di saldatura, installazione tubi, condotte e carpenteria elettrica

12 Febbraio 2020 | di Manuela Sciandra
Fincantieri, cantiere del Muggiano
Fincantieri, cantiere del Muggiano

Il complesso cantieristico Fincantieri, leader nella progettazione e costruzione di navi da crociera e operatore di riferimento in tutti i settori della navalmeccanica ad alta tecnologia, ha donato a Cisita, ente di formazione specializzato in corsi in ambito navalmeccanico, un blocco di costruzione navale che verrà utilizzato a scopo didattico presso l’Arsenale della Marina Militare a La Spezia.

Realizzato nel cantiere spezzino del Muggiano per testare una serie di soluzioni in ambito megayacht, il blocco misura circa 16 metri per 10 e pesa approssimativamente 65 tonnellate. Per agevolarne il traporto, è stato sezionato in 6 parti delle dimensioni di 8,30 metri per 2,20 e di circa 12 tonnellate ciascuno.

Il suo utilizzo per prove pratiche “reali”, che fino ad oggi venivano soltanto simulate su lamiere di ferro, lo rende un’ideale palestra formativa per operazioni di saldatura, installazione tubi, condotte e carpenteria elettrica. Si tratta, quindi, di una grande opportunità per tutti gli studenti che frequentano corsi di formazione professionale sulla navalmeccanica e che vogliono sviluppare competenze concrete.

Cisita e Fincantieri condividono la visione di una formazione aderente alle esigenze economico-produttive del territorio e questa iniziativa si inquadra proprio nell’ambito del protocollo di collaborazione firmato nel 2018 tra Fincantieri, Regione Liguria e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, per favorire i processi di collocazione lavorativa e stimolare l’occupazione locale, in particolare quella giovanile.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione