Il “Miglio Blu” diventa realtà: nasce alla Spezia il nuovo distretto produttivo dedicato alla nautica

Firmato oggi il protocollo d'intesa. Tra gli obiettivi creare occupazione qualificata sul territorio

8 Giugno 2020 | di Maria Cristina Sabatini
La Spezia
La Spezia

Sembra prendere finalmente il via il progetto “Il Miglio Blu – La Spezia per la Nautica”, nato con l’obiettivo di creare, nell’area compresa tra il Molo Pagliari e il Muggiano, un nuovo distretto produttivo dedicato alla nautica e a tutte le attività ad essa connesse.

Lunedì 8 giugno alla Spezia è stato infatti siglato il protocollo d’intesa tra il sindaco Pierluigi Peracchini, il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti e i rappresentanti dei Cantieri navali Baglietto, Cantieri navali La Spezia, Riva, Ferretti Group Fincantieri, Cantiere navale Michelini, Perini Navi, Porto Lotti e Sanlorenzo Yatch.

Nel tratto di strada spezzino compreso tra Molo Pagliari e il Muggiano, lungo appunto poco più di un miglio marino, sono infatti presenti molte delle eccellenze della cantieristica nautica mondiale, al fianco di importanti enti di ricerca internazionali, come il CMRE della NATO e il CSSN della Marina Militare e un’importante porto turistico come Porto Lotti.

Obiettivo del protocollo la valorizzazione del “Miglio Blu”, sia attraverso l’ideazione di un logo e di una striscia di asfalto blu, pedonabile e ciclabile, sia dal punto di vista logistico tramite la creazione di un vero e proprio distretto che comprenda molteplici attività: dalla cantieristica alla vendita di accessori, dai servizi di rimessaggio e manutenzione, all’accoglienza e al ristoro.

Il Miglio Blu – sottolinea il sindaco Pierluigi Peracchini è il coronamento della Spezia capitale mondiale della nautica. La nostra città è leader mondiale nell’economia del mare, con un know how specifico sulla nautica”.

“Era necessario, però – spiega il primo cittadino – fare un ulteriore salto di qualità costituendo un vero e proprio distretto atrraverso un’importante riqualificazione urbana della zona della darsena sino al Muggiano e una promozione economico-territoriale che coinvolga investimenti strategici soprattutto sulla formazione dei lavoratori. La firma del protocollo è l’avvio ufficiale di questo progetto con la creazione di infrastrutture e servizi dedicati al mondo della nautica”.

Un progetto reso possibile anche grazie al sostegno della Regione Liguria che ha deciso di investire 1 milione e 175 mila euro dal Fondo Strategico Infrastrutture per un intervento, ormai prossimo a partire, di riqualificazione e valorizzazione, anche in chiave turistica, di questa parte della città.

Tra i pilastri fondamentali del progetto rientrano anche  la formazione e l’Università che, insieme al DLTM e agli insediamenti produttivi presenti, potranno dare una risposta in termini di occupazione al territorio.

L’amministrazione regionale è intervenuta anche in questo campo con un piano di formazione professionale da 3 milioni di euro (Fse), ritagliato sulle esigenze delle aziende del comparto. “Il primo bando da 1,5 milioni di euro si è è concluso e nelle prossime settimane partiranno i corsi”, annuncia il governatore Giovanni Toti.

 

Maria Cristina Sabatini

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione