La Leon Pancaldo si è rifatta il trucco. Ora è pronta per riprendere il mare

Accompagnata dal mito della vela Pelaschier, l’imbarcazione di proprietà della Slam è tornata a Savona dagli studenti dell’Istituto Nautico

30 Luglio 2020 | di Maria Cristina Sabatini

La Leon Pancaldo, storica nave scuola dell’Istituto Nautico di Savona, è finalmente tornata a navigare dopo essere stata restaurata! Il ketch di 60 piedi, disegnato da Luca Brenta nel 1980, dopo un periodo di disuso, si è rifatto il trucco nei Cantieri Mariotti di Genova e Marina Service.

Lunghi e impegnativi i lavori che hanno visto protagonista la splendida imbarcazione in legno e che ne hanno comportato il totale rifacimento, dalla coperta in teak fino al cambio del motore. A ricordo dei tempi passati sembra essere rimasto originale solo lo scafo, composto da lamellare di legno rivestito in kevlar.

Il trasferimento in grande stile, come avviene per una signora di riguardo, è stato condotto dal grande velista, timoniere di Azzurra, Mauro Pelaschier, ambasciatore di One Ocean Foundation, assieme a Fabio Giusto del “Gruppo Redancia”, membro dello Yacht Club de Monaco – equipaggio “Tuiga” e il velista Roberto Carrozzino.

Terminati i lavori, la barca è stata ospite dello Yacht Club Italiano per il collaudo al Porticciolo Duca degli Abruzzi di Genova e, prima di raggiungere Savona, ha fatto tappa al Marina di Varazze. I lavori di restauro sono stati resi possibili grazie all’intervento di Slam, storica azienda ligure di abbigliamento sportivo e attuale proprietaria dell’imbarcazione.

Ora il ketch è pronto per solcare nuovamente i mari con programmi di educazione alla vela, di conoscenza del mare e di riabilitazione, con un particolare occhio di riguardo verso la sostenibilità. L’imbarcazione, con il supporto dei giovani velisti della scuderia Slam, verrà utilizzata per le attività didattiche dell’Istituto Tecnico Nautico di Savona.

Grazie alla collaborazione con One Ocean Foundation e con il team di “Menkab: il Respiro del Mare”, nel 2021 la Leon Pancaldo navigherà lungo le coste del Mar Ligure con un equipaggio misto tra studenti ed atleti, all’insegna della sensibilizzazione e della protezione del mare.

Inoltre la Leon Pancaldo tornerà ad avere un ruolo fondamentale nelle attività di riabilitazione in campo socio sanitario organizzate dalla associazione di volontariato “Il Barattolo”, parte del Gruppo Redancia, e continuerà ad essere la “casa itinerante” delle opere d’arte dei pazienti e degli artisti del territorio.

 

Maria Cristina Sabatini

Ph Alberto Carmagnani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione