LN scova New Zealand Endeavour in Friuli: ecco com’è oggi la vecchia gloria delle Ocean Race anni ‘90

Incontro speciale con New Zealand Endeavour, la barca vincitrice della Whitbread Round The World Race '93-'94

24 Febbraio 2021 | di Ilaria Ugolini
New Zealand Endeavour vincitrice della sesta edizione (1993/1994) della Whitbread Round The World Race

Vi è mai capitato di passeggiare per strada e incrociare qualche Vip di anni passati? Sportivi, personaggi della tv o dello spettacolo, qualcuno che nonostante l’età si riconoscerebbe ovunque e, anche se ormai non calca più le scene della mondanità, rimane pur sempre un viso noto? A noi di Liguria Nautica è capitato qualche giorno fa con una barca che è passata alla storia vincendo la sesta edizione (1993/1994) della Whitbread Round The World Race, oggi conosciuta come Ocean Race.  Si tratta di New Zealand Endeavour, ketch “classe” 1992, ormeggiato in questi giorni presso l’Hannibal Marina in Friuli Venezia Giulia.

In queste settimane in cui la Prada Cup ci ha ipnotizzati con le sue incredibili e futuristiche barche in gara, ritrovare lo storico ketch che ha fatto il giro del mondo di 32.000 miglia in equipaggio a tappe, tagliando il traguardo della categoria dei Maxi Yacht, è ancora più emozionante.

New Zealand Endeavour: tecnologia e stile degli anni Novanta

La sua prua affusolata ricorda quella dei vecchi clipper, e quando venne costruito da Marten Marine, rappresentava lo stato dell’arte della vela d’altura. Quando New Zealand Endeavour venne lanciata era, infatti, un concentrato di tecnologia.

Progettata dal designer neozelandese Bruce Farr, si caratterizzava per una linea di galleggiamento più corta ed un dislocamento più leggero rispetto allo Steinlager 2 di Peter Blake che, dopo la vittoria alla Whitbread 1989/90, divenne un vero e proprio “modello generazionale”.  Anche a sezioni di scafo più fluide, il New Zealand Endeavour, aveva una resistenza aerodinamica ridotta oltre che una minore superficie velica.

La barca non solo vinse la Whitebread Round the World 1993-94, ma fu anche protagonista di alcune edizioni della Sydney-Hobart con al timone Grant Dalton, il velista destinato a fare la storia della Coppa America, che oggi dirige Team New Zealand. Ormai da anni il New Zealand Endeavour si trova nelle acque nord adriatiche e, grazie ad un refit scrupoloso, è tornato al suo antico splendore. Ma non solo. Qualche anno fa è tornato a far parlare di sé vincendo “La Cinquanta 2019” sul percorso Caorle-Lignano-Grado (e ritorno) nella categoria XTutti.

Scheda tecnica

Lenght: 84’4 /  25.7m

Builder: Marten

Exterior Designer: Farr Yacht Design

Model: Custom

Beam: 19’1 /  5.82m

Gross tonnage: 42 Tonnes

Draft: 12′ /  3.66m

Cruising speed: 8.5 Knots

Top speed: 10 Knots

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione