NavalTecnoSud realizza in tempi record 4 passerelle per i cantieri Sanlorenzo

L'amministratore Roberto Spadavecchia: "Sanlorenzo aveva già un progetto che ci ha presentato e che noi di NavalTecnoSud abbiamo perfezionato rendendolo anche certificabile CE. È venuto fuori un gran bel lavoro"

27 Novembre 2020 | di Maria Cristina Sabatini

Innovazione, qualità e personalizzazione. Ecco alcuni dei punti di forza di NavalTecnoSud, società specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti per la cantieristica navale, certificati CE.

E sono proprio queste le peculiarità che hanno permesso a NavalTecnoSud di essere scelta da alcune tra le più importanti realtà del mondo della nautica, come i cantieri navali Sanlorenzo, per i quali l’azienda ha realizzato, in tempi record, 4 passerelle per l’accesso ai mega yacht presenti nello show room di La Spezia.

“Era da tempo – spiega Barbara Spadavecchia, responsabile comunicazione di NavalTecnoSud – che Sanlorenzo voleva rinnovare alcune passerelle sulla banchina per accedere alle barche.  Con la cancellazione delle fiere, soprattutto Cannes, Sanlorenzo ha infatti pensato di realizzare uno show room alla Spezia, all’interno del cantiere. Esponendo barche grandi e invitando clienti da tutto il mondo, hanno avuto la necessità di rendere sicure e gradevoli le passerelle per accedere alle imbarcazioni e noi siamo riusciti a realizzarle in tempi record“.

NavalTecnoSud: passerelle sicure e attenzione al design

Passerelle sicure perché certificate CE. Versatili, ma anche belle da vedere, perché realizzate con un design studiato per accedere a barche di prestigio. “Si tratta – racconta Roberto Spadavecchia, amministratore unico di NavalTecnoSud – di strutture in acciaio zincato a caldo, che presentano molti accessori in alluminio, per rendere la passerella meno pesante e più maneggevole”.

“Le passerelle – sottolinea Spadavecchia – sono formate da un gabbiotto che funge da piedistallo a terra ancorato con dei printi di cemento. È presente anche un tetto coperto. Qualora l’imbarcazione si trovi vicino alla banchina, degli scalini permettono di accedere alla barca. Una passerella telescopica, lunga 3 metri ma allungabile fino a 5 metri, collegata ad un argano a manovella che la rende basculante, agganciabile agli scalini, permette di raggiungere ogni tipo di imbarcazione sia vicino alla banchina, sia lontana”.

Un lavoro nato in sinergia con il cliente, seguendo le necessità del cantiere e tramutandole in un prodotto assolutamente sicuro, perché certificato CE, oltre che versatile e bello esteticamente: “Sanlorenzo aveva già un progetto che ci ha presentato e che noi abbiamo perfezionato rendendolo anche certificabile CE. È  venuto fuori un gran bel lavoro”, conclude l’amministratore unico di NavalTecnoSud. In questa prima fase sono state 4 le passerelle realizzate, ma l’azienda è al lavoro per la costruzione di altre 8 strutture.

 

Maria Cristina Sabatini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione