Coronavirus, Schenker Watermakers è pronta a ripartire: “Sfruttare gli spazi per il lavoro in sicurezza”

Una rete di consulenti esterni ha predisposto le misure necessarie per garantire la sicurezza dei dipendenti, come la distanza adeguata tra le postazioni di lavoro e l’accesso contingentato a spazi comuni

30 Aprile 2020 | di Andrea Bergamini

Schenker, azienda leader nel mondo per la produzione di dissalatori a recupero di energia per il settore nautico, non è mai rimasta completamente ferma, o meglio è rimasta bloccata “solo” la produzione, come da decreto ministeriale, ma il management ha sfruttato questo stop per progettare una ripartenza in totale sicurezza a tutela dei dipendenti.

Il piano ha messo al centro i grandi spazi della nuova sede aziendale, inaugurata pochi mesi fa, che si sviluppano su una superficie coperta di circa 1300 metri quadrati per la produzione on-site, lo stoccaggio dei dissalatori e delle parti di ricambio. Gli uffici annessi, distribuiti su 3 piani, sono destinati al personale commerciale e amministrativo. I nuovi locali fanno parte di un moderno complesso industriale recentemente realizzato nell’area orientale di Napoli.

Una rete di consulenti esterni ha poi predisposto una serie di misure per l’implementazione dei nuovi standard di sicurezza e delle norme comportamentali per il contrasto della diffusione del Covid-19 all’interno degli ambienti di lavoro. L’intera area è stata sanificata da un’azienda specializzata e sono state approntate le misure necessarie a garantire la sicurezza dei dipendenti, come la distanza adeguata tra le postazioni di lavoro nei reparti di produzione e negli uffici.

Tramite il coinvolgimento di aziende certificate sul territorio, si è inoltre provveduto all’approvvigionamento di mascherine e guanti in lattice che i lavoratori dovranno obbligatoriamente indossare. L’accesso a spazi comuni e spogliatoi sarà contingentato ad un numero massimo di 2 persone a distanza minima di un metro e verrà favorita la ventilazione continua dei locali. Come del resto, durante questo lungo periodo di stop produttivo, si prevede di continuare ad utilizzare la modalità di lavoro agile da casa per il personale amministrativo, la cui presenza in azienda non è fisicamente indispensabile.

Si lavora infine ad un possibile piano di turnazione dei lavoratori, con l’obiettivo di diminuire al massimo i contatti. Il management, intanto, sta implementando la documentazione burocratica a suggello delle nuove normative di sicurezza. Alla ripresa sono già definite le linee di produzione per evadere gli ordini di dissalatori della nuova linea ZEN, un dissalatore rivoluzionario, presentato pochi mesi fa, che il mercato nautico ha accolto con grande entusiasmo. L’azienda è sicura, seppur con qualche fisiologico ritardo, di evadere gli ordini in maniera regolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione