Alle isole Egadi nuovo scudo contro la pesca a strascico

Verranno installati nuovi dissuasori, sistemi a basso impatto ambientale utilizzati per tutelare i fondali. L'iniziativa verrà finanziata da Rio Mare, l'azienda per tre anni sosterrà la tutela della riserva

9 Giugno 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Egadi. Pesca strascicoNell’area marina protetta delle Egadi sono stati posizionati nuovi dissuasori alle reti illegali per combattere i pericoli della pesca a strascico, nuove installazioni a Levanzo e Marettimo dopo i 72 sistemati nel 2012 attorno a Favignana.
I dissuasori antistrascico sono costituiti da un blocco di calcestruzzo certificato, a basso impatto ambientale, del tipo “sea-friendly”, con Ph uguale a quello dell’ambiente acquatico marino, per facilitare l’attecchimento degli organismi marini e il ripopolamento ittico. I moduli sono muniti di rampini in acciaio fatti ad uncino, in grado di intercettare la rete, renderla inutilizzabile e rilasciarla, evitando pericoli per l’imbarcazione a strascico. Degli ulteriori moduli istallati, 40 sono stati appena immersi, mentre altri 40 seguiranno tra il 2016 e 2017.

 

L’iniziativa è finanziata da Rio Mare che per tre anni sarà a fianco della riserva per garantire una maggiore tutela. Con i nuovi dissuasori si proteggeranno ancor di più le risorse ittiche e lo straordinario ambiente naturale dell’area protetta che ospita la prateria di posidonia oceanica più estesa del Mediterraneo, circa 7mila ettari.
“Grazie ai dissuasori abbiamo ripopolato la fauna marina e abbiamo ottenuto ottimi risultati– sottolinea il sindaco delle Isole Egadi e presidente dell’area marina protetta, Giuseppe Pagoto. L’area protetta è importantissima dal punto di vista turistico, con i dissuasori già installati gli abusi della pesca a strascico si sono ridotti di oltre il 50%”.
Chiusa finale di Luciano Piovano, direttore Corporate Social Responsabiliy di Bolton Alimentari cui fa capo il marchio Rio Mare. “Il nostro progetto ha come punti principali la pesca sostenibile, il rispetto dell’ambiente, il rispetto delle persone e la valorizzazione del territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. mark ha detto:

    L’AMP delle EGADI ha una delle migliori gestioni degli ultimi anni. Bravi, continuate cosi!

Potrebbe interessarti anche

Eventi e fiere

Pesca d’altura: al via l’Angler Festival

L'Angler Festival si terrà dal 29 luglio al 8 agosto, tutti i giorni dalle 9:30 alle 18:30 presso la banchina del cantiere Sno Yachts di Olbia. Una manifestazione che riunisce i molti appassionati di pesca d'altura

Mercato nautica

Pesca di frodo praticata nel mare di Pianosa

  • 11 Giugno 2015

In una segnalazione inviata a Parco nazionale, Capitaneria di Porto, Corpo Forestale dello Stato e ministeri dell’ambiente e dello sviluppo economico, si spiega come si stia compiendo un "saccheggio di un’area marina a tutela integrale, che è anche zona di protezione speciale dell’Unione Europea"

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione