Ucciso e fatto a pezzi un delfino in Sardegna

Ricordiamo che la pesca dei delfini, e dei cetacei in generale, è vietata da precise norme comunitarie

18 Aprile 2016 | di Redazione Liguria Nautica

Sulle spiagge di Torre delle Stelle, Villasimius, Sardegna, è stato trovato il cadavere di un delfino colpito a morte dall’arpione di un sub. Si tratta di un Tursiope maschio di 3 metri, il caso è stato rilanciato alla ribalta dei media nazionali anche dalla conduttrice di Linea Blu Donatella Bianchi che in un post su facebook ha denunciato l’accaduto.

I resti del delfino sulla spiaggia

I resti del delfino sulla spiaggia

Sul posto sono intervenuti l’Amp, la Capitaneria, il Corpo forestale e l’ASL costretti a lasciarlo sulla spiaggia in attesa che il comune responsabile intervenisse. Il mattino successivo la macabra scoperta: il delfino nella notte è stato fatto a pezzi, le sue carni potrebbero essere finite sul mercato nero dove possono essere spacciate anche per qualcosa di diverso.

Ricordiamo che la pesca dei delfini, e dei cetacei in generale, è vietata da precise norme comunitarie

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione