Marina di Portofino – Portofino

Il più famoso Porticciolo del mondo sorge in mezzo ad un promontorio naturale formato dall’insenatura della Baia di Portofino ed arriva a lambire la Piazzetta del Borgo

Indirizzo: Via Roma, 35, 16034 Portofino, GE

Latitudine: 44°18’ , 18 N

Longitudine: 009°12’ , 83 E

VHF: 12

Marina di Portofino, che fa capo alla Portofino Servizi Turistici, società partecipata dal Comune, ha in concessione, su due tratti del molo Umberto I, gli unici spazi per il transito del porticciolo ligure: il primo tratto, più vicino alla piazzetta, è in grado di accogliere 6/7 superyacht fino a 60 metri, mentre il secondo, oltre il benzinaio, è attrezzato con 8 ormeggi su corpo morto e gavitelli per imbarcazioni inferiori ai 18 metri. In più, ci sono i 2 ormeggi all’ancora, con cime a terra, di baia Cannone, per mega yacht dai 60 metri in su. Una frammentazione che è di fatto un pregio e che fa della marina una parte integrante del borgo. A cominciare dagli uffici della direzione, al primo piano di una delle case colorate affacciate sulla piazzetta, centro di un servizio di videosorveglianza attivo 24h, collegato con la Polizia Locale. Sul molo c’è invece una tuga in legno, punto operativo, con gli ormeggiatori sempre pronti a intervenire, a terra o in gommone, in aiuto agli equipaggi. I servizi igienici (di proprietà del Comune) sono gestiti dalla marina. La raccolta rifiuti, rigorosamente differenziata, in prossimità degli ormeggi, è invece gestita dal Comune. “I bagni sono tenuti alla perfezione dal personale di servizio – specificano i responsabili del marina – e durante il giorno sono aperti al pubblico a pagamento, mentre il loro utilizzo è gratuito per gli ospiti della Marina”.

Caratteristiche

Posti barca: 260

Lunghezza Max Barche: 60 m

Pescaggio minimo: 0,5 m

Pescaggio massimo: 16 m

Fondo marino: fangoso

Fondali: in banchina da 1,4 m a 4 m; ai gavitelli da 1 m a 1,7 m; in porto da 0,5 m a 16 m

Ridosso: da Maestrale

Orario di accesso al porto: variabili, a seconda del mese

Divieti: Aspettare all’imboccatura del porto, contattare il servizio porto sul VHF, canale 12. Rispettare la velocità inferiore ai tre nodi e lasciare la precedenza alle imbarcazioni in uscita

Pericoli: Porre attenzione a due secche con scogli affioranti: una a pelo d’acqua antistante il caseggiato del Locale Ufficio Marittimo, l’altra (0,5 m) a dritta del distributore di carburante

Traversie: Grecale

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione