Spumante Abissi, dal profondo del mare (di Portofino) in tavola

spumante abissi, portofino, riso venere

29 luglio 2017 | di ManuelaFacino

Valentina Scalise, insieme alla propria famiglia, gestisce il ristorante Prie de mà a Cogoleto. Non solo è esperta di cucina, specialmente quella ligure, ma anche di vini: Valentina ci guiderà nella ricerca delle migliori varietà in circolazione.

Sarà un viaggio alla scoperta dei sapori e dei colori del nettare più amato, dove scopriremo anche i migliori abbinamenti cibo-vino. La Liguria, terra di Vermentino, Rossese e Pigato, è una regione fantastica e ricca di risorse eno-gastronomice, andiamo a scoprirle insieme!

ABBINAMENTO RISO VENERE AI GAMBERETTI CON SPUMANTE “ABISSI” (della cantina Bisson)

L’aroma intenso e il colore giallo paglierino dello spumante brut Abissi accompagna il gusto caratteristico del riso nero, il profumo e le bollicine del vino esaltano il sapore tendente al dolce dei crostacei, senza sovrastarlo.

Va servito a una temperatura di 8°- 10° C.

Abbiamo scelto questo spumante perchè, oltre a essere buono e ligure, ha una storia particolare. Il nome Abissi non è un caso: il vino infatti è fatto invecchiare in fondo al mare a una profondità di 60 metri e a una temperatura costante di 15°C. Le bottiglie, che derivano dalla lavorazione a metodo classico, sono state disposte in gabbie di acciaio inox e calate sui fondali dell’area protetta di Portofino, al largo di Cala degli Inglesi, dove sono rimaste per 18 mesi. Trascorso questo periodo sono pronte per essere messe in commercio.

Le esclusive condizioni di invecchiamento donano allo spumante un ampio bouquet che va dal muschiato al salmastro.

I vitigni utilizzati, che variano a seconda delle annate, sono Bianchetta Genovese, Vermentino e Pigato.

Valentina Scalise

Ricette simili Consigliate dalla nostra redazione

Ricette Liguri

Finto pesto

  • 29 luglio 2017

ricetta, pesto, finto pesto

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione