Escursione in kayak Rapallo-Santa Margherita-Portofino

Una splendida gita alla scoperta delle bellezze della costa ligure. Partenza in kayak da Rapallo, tappa a Santa Margherita e arrivo nella splendida Portofino

Traversata in kayak: Rapallo-Santa Margherita-Portofino
Escursione in kayak: partenza da Rapallo, Santa Margherita, arrivo Portofino

Un’uscita pensata per immergersi nella paradisiaca atmosfera della costa ligure, per respirare, vivere e ammirare il panorama mozzafiato del Tigullio. Si parte col proprio kayak da Rapallo (per la precisione San Michele), si oltrepassa la zona di Santa Margherita e si arriva direttamente in Piazzetta a Portofino.

In breve:

  • Durata: un’ora e mezza.
  • Costo (escluso pasti): 5-7 euro. Il costo è pari a zero se si esce in mare accopagnati da un socio del club.
  • Periodo: da Aprile a Ottobre.

Il percorso:

La partenza è prevista dal Canoa Club di Rapallo, qui sarà possibile affittare il proprio kayak e dirigersi in direzione Santa Margherita. Considerando un tempo complessivo di un’ora abbondante, tenendo un ritmo piuttosto basso, si consiglia di partire intorno alle dieci del mattino.

Il periodo migliore per uscite di questo tipo è maggio-giugno: non fa ancora troppo caldo e si riesce a pagaiare in tranquillità senza patire eccessivamente i raggi solari. Questa mini traversata, come detto, parte da Rapallo e, passando per Santa Margherita, arriverà fino a Portofino. Un percorso semplice, adatto anche ai meno esperti, a quelli che desiderano passare una piacevole giornata in mare senza faticare eccessivamente.

Dopo circa dieci minuti si arriva verso il porto di Santa, prestate parecchia attenzione se percorrete questa tratta d’estate. E’ facile incrociare traghetti o i ragazzi delle scuole di vela che escono per fare un po’ di pratica. Passata la zona portuale si arriva verso le spiagge e, dopo un quarto d’ora abbondante, ci si avvicina alla zona del Covo. Il locale ligure è conosciuto dagli amanti della movida e delle serate in disco, negli anni Sessanta/Settanta il Covo è stata una vera e propra istituzione. Dopo questa parentesi ritorniamo al percorso in kayak Rapallo-Santa Margherita-Portofino.

Siamo nei pressi di Paraggi, un vero paradiso per gli amanti del mare e delle immersioni: sono tanti i sub che scelgono questa zona per esplorare il fondale marino. Al largo invece, nei mesi di luglio e agosto, il mare è disseminato di decine di yacht che, partendo dalla Piazzetta di Portofino, si spingono verso Santa. Tante piccole formichine che popolano questa striscia blu.

Immagine di Santa MArgherita vista dal Kayak

Santa Margherita vista dal kayak

Sono passati circa venticinque minuti da quando abbiamo preso la pagaia in mano e adesso siamo in zona Niasca, una splendida insenatura naturale incastrata tra Santa e Portofino. Perché non fermarsi qui per una rapida nuotata? Giusto il tempo di lasciare l’imbarcazione a riva e di immergersi in questa meravigliosa piscina.

Dopo aver ripreso a pagaiare, ci accorgiamo che la nostra meta è a un passo: il giro in kayak Rapallo-Santa Margherita-Portofino sta per giungere a destinazione e si comincia già a intravedere la Piazzetta.

Chi ammira per la prima volta questi posti non può che essere rapito dai vivaci colori delle abitazioni che si specchiano nel mare, dalle tante imbarcazioni che popolano questo specchio acqueo, dal rumore del vento, da questo perenne contrasto tra natura e urbanizzazione. Respirare quest’atmosfera così insolita è sempre emozionante.

Per ritornare alla “base” e concludere questa escursione in kayak Rapallo-Santa Margherita-Portofino impiegheremo circa quaranta minuti. Di solito, un po’ per la stanchezza e un po’ per la voglia di godersi lo splendido panorama, i tempi del ritorno sono leggermente più lunghi: in un’ora abbondante la nostra traversata può dirsi conclusa.

Dove mangiare

Si consiglia di fare un’abbondante colazione da consumare circa due ore prima dell’escursione in kayak tra Rapallo, Santa Margherita e Portofino. Poi, dopo aver sistemato l’unità sulla rastrelliera comune, l’ideale è mangiare un’insalata o magari un bel pezzo di focaccia, specie se siamo nel periodo estivo. Un pasto pesante precluderebbe l’opportunità di ritornare in acqua in tempi brevi.

Altre informazioni utili

Si consiglia di informarsi presso il Canoa Club Rapallo (info@canoaclubrapallo.it) per avere tutte le informazioni necessarie. Se si esce in mare accompagnati da un membro dell’associazione, l’escursione è gratuita. In caso contrario sarà necessario chiedere a quanto ammonti l’affitto del mezzo: circa cinque/sette euro. Per arrivare presso la Spiaggia di Prelo (San Michele-Rapallo) la soluzione migliore è prendere un autobus: la fermata è a un passo.

Paolo Bellosta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione