QUIZ di storie, curiosità, credenze marinaresche – Perché il colore verde porta sfortuna in mare?

Testate la vostra cultura marinaresca, e rispondete ogni settimana alla nostra domanda. Poi controllate la risposta che pubblicheremo ogni venerdì per vedere se siete davvero dei perfetti lupi di mare o navigatori della domenica!

Il mondo del mare e quello della barca, in particolare, è popolato da centinaia di anni di leggende e superstizioni, spesso molto fantasiose, nate ai tempi dei galeoni o addirittura nella notte dei tempi. Ma sapete la loro origine, da cosa sono nate?! Testate la vostra cultura marinaresca, e rispondete ogni settimana alla nostra domanda!

 

IL QUESITO DI OGGI: Sapete perchè il colore verde porta sfortuna in barca?

 

Scriveteci e commentate, venerdì vi sveleremo l’origine di questa antica superstizione!

 

Francesca Pradelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 commenti

  1. Riccardo ha detto:

    Perche é il colore della costa e se lo vedi vuol dire che ci sei troppo vicino quindi….sei a scogli!!

  2. Andrea ha detto:

    Forse perché le vele di qualche predone potevano essere di colore verde? Io avevo una barca verde e con quella barca a scafo verde ho anche vinto qualche regata! Sfortuna per gli altri. 🙂

  3. Giti ha detto:

    perché è un colore difficile da vedere.

  4. Rosanna ha detto:

    Perchè durante una tempesta, per esempio, la barca di colore verde si vede difficilmente.

  5. tommaso ha detto:

    Posso affermare che il verde in barca porta sfortuna, vi risparmio aneddoti ed esperienze. La ragione a mio avviso risiede nel fatto che molti attrezzi, strumenti, accessori nati per l’agricoltura sono di colore verde.
    Certo più economici, tali oggetti funzionali non sono concepiti per l’uso marinaresco anche se adeguati all’uso agricolo ed al momento buono vengono meno. Ma un danno immerso nel verde di un campo da golf è monto meno incisivo che in un mare blu scuro con spuma bianca. Evitate il verde ed utilizzate prodotti specifici di colore azzurro senza economie ed evitate di far salire in barca golfisti con polo di colore verde avranno paura di sporcrla e per salvaguardarla faranno danni

  6. SERGIO ha detto:

    Dubito sulla abbondanza di teli verdi a bordo delle navi ( velieri ) . Per la sepoltura in mare veniva usato telo branda ( oppure amaca ) color canapa o pezzi di rispetto di vele – ovvero parti ancora buone di vele rotte ( color cru ).
    La versione che conosco io è perchè il verde era collegato al colore delle muffe che rendevano non commestibili le provviste di bordo.
    Personalmente ho avuto sulle mie barche e fatto usare sulle barche dei miei clienti sulle quali ho regatato , spy blu e verdi. Non danno fastidio alla vista quando li controlli per portarli al meglio, a distanza si mimetizzano abbastanza bene per non farsi vedere dagli avversari ….
    Non è vero che porta “sfiga”….

  7. Ludovica ha detto:

    Perchè un tempo i marinai morti in navigazione venivano avvolti in un telo verde e gettati in mare , perchè si pensava che il verde li facesse mimetizzare con le alghe e non venissero quindi mangiati dai pesci!
    Comunque in barca : solo rosso bianco e blu!!!

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione