Voglia di mare e di un’escursione romantica? Ecco la Passeggiata dei Baci!

Il modo migliore per arrivare a piedi a Portofino e godere del fantastico panorama che la nostra costa ci regala

Golfo del Tigullio, Itinerari
Passeggiata dei Baci: inizio del percorso
La Passeggiata dei Baci è l’itinerario migliore per arrivare da Santa Margherita a Portofino. Un percorso che vi regalerà un panorama mozzafiato su un sentiero ben distante dalla strada principale sempre affollata, soprattutto d’estate, di macchine e motorini.

IN BREVE:

  • Durata: due ore e mezza.
  • Costo (escluso pasti): Zero euro.
  • Periodo: autunno/primavera/estate.
  • Difficoltà: facile.

IL PERCORSO:

Per percorrere il sentiero ribattezzato Passeggiata dei Baci decidiamo di partire dal centro di Santa Margherita. D’estate la soluzione migliore per raggiungere il comune ligure è prendere il treno, così da evitare le strade continuamente congestionate dal traffico.

Passiamo dai giardini pubblici, superiamo il marina e dopo circa quindici minuti arriviamo nella zona delle spiagge: è impossibile sbagliarsi, basterà infatti camminare lungo la strada che dal centro città porta verso Portofino. Dopo circa venti minuti arriviamo in zona Paraggi, il nostro itinerario deve ancora iniziare ma questo “antipasto” è già molto suggestivo. Poco prima della spiaggia di Niasca, ci spostiamo verso la parte destra della strada e saliamo leggermente per una scaletta che ci condurrà verso la Passeggiata dei Baci; dopo pochi passi notiamo un enorme cartello bianco con un cuore disegnato che segnala l’inizio del percorso: si tratta di un’escursione rilassante e adatta anche alle persone meno allenate. Dopo pochi passi notiamo un’indicazione che ci conferma la direzione da seguire: proseguendo dritti ci avviciniamo a Portofino, dietro di noi invece c’è Paraggi. Il panorama è mozzafiato, la vista dall’alto è davvero suggestiva e possiamo ammirare la costa in tutto il suo splendore. Questa è la zona ideale per scattare bellissime foto ricordo.

Ci avviciniamo a Portofino e la strada inizia a stringersi, per pochi metri una parete in pietra ostacola la visuale ma, oltrepassata quest’ultima, siamo praticamente arrivati a destinazione. Dall’ultimo tratto della Passeggiata dei Baci incominciamo a vedere alcuni megayacht, questi d’estate popolano il mare in lungo e in largo, come una serie di pedine che vanno a disporsi su un’immensa scacchiera blu. Terminata la Passeggiata dei Baci scendiamo verso la Piazzetta e in pochi minuti arriviamo nel centro del comune ligure: abbiamo impiegato poco meno di un’ora e mezza per arrivare alla meta. Dopo aver ammirato la bellezza del posto, pensiamo ad alcuni itinerari per il pomeriggio: un’escursione possibile potrebbe essere la visita a Castello Brown e al Faro di Portofino. Prima decidiamo dove mangiare, poi organizzeremo meglio le nostre attività.

DOVE MANGIARE

Ci sono diversi ristoranti dove consumare un ottimo pranzo, ricordiamoci che, essendo a Portofino, i costi sono davvero molto elevati. Una buona alternativa, specie se preferiamo stare leggeri in vista di un’escursione pomeridiana, potrebbe essere un panino e una bibita in uno dei bar presenti in zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione