Canoa polo, intervista al chiavarese Luca Bellini capitano della Nazionale

LN ha incontrato il campione ligure, neo argento ai mondiali in Canada e considerato tra i migliori atleti della storia della canoa polo

30 agosto 2018 | di Elisa Teja
Luca Bellini
Luca Bellini

È chiavarese e da sempre gioca nella sua città con la squadra, titolatissima, della Pro Scogli (della quale è il capitano dal 2002). Luca Bellini è anche, ancora oggi a 36 anni, capitano della Nazionale italiana di canoa polo, già campione del mondo nel 2016 e, a inizio agosto, vice campione del mondo (dopo aver perso la finale contro la Germania).

Con più di 2000 reti in Serie A, è il giocatore che, nella storia del campionato italiano, ha segnato più gol. È stato inoltre per ben cinque volte capocannoniere ai campionati mondiali (2002-2006-2010-2012-2014) ed è l’unico giocatore ad avere partecipato con la Nazionale italiana a tutte e quattro le edizioni dei World Games (2005-2009-20013-2017).
È stato infatti insignito delle medaglie di Bronzo, d’Argento e d’Oro al valore atletico del CONI e per sette volte è stato premiato dalla Regione Liguria come atleta dell’anno.

Con la Pro Scogli ha esordito a soli quindici anni nel campionato maggiore e, da allora, la sua carriera ha avuto una evoluzione impressionante ma è sempre rimasto legato alla Liguria e a Chiavari (e sono chiavaresi pure i suoi compagni di squadra e di nazionale Andrea Bertelloni e Marco Porzio). “Non esiste soltanto la Pro Scogli -ha sottolineato il campione a Liguria Nautica- la Liguria nel panorama della canoa polo è ben rappresentata, ci sono per esempio Lerici e Arenzano, due altre grandi formazioni”. Luca Bellini ha iniziato con lo sport molto piccolo, spinto dalla passione per il mare: “Mi piaceva moltissimo la canoa -ha raccontato- provare la canoa polo quindi è stato quasi un passaggio obbligato”.

Dopo quasi vent’anni di carriera, l’atleta chiavarese (che a settembre 2018 diventerà anche papà per la prima volta) ha di recente sviluppato una startup, LB9 Brand. “Ci occupiamo di abbigliamento tecnico sportivo per gli sport d’acqua outdoor -ha spiegato- principalmente mirata per il settore canoa e kayak, ma anche surf, windsurf e vela. Dopo anni passati in acqua in qualsiasi condizione atmosferica -ha ricordato Bellini- ho deciso insieme al mio socio, il designer Joseph  Amoruso, di sviluppare dei prodotti che possano, persino nelle condizioni più estreme, aiutare nella gestione del calore e, ovviamente, migliorare la performance”.

 

PALMARES

2018 Campionato mondiale medaglia d’argento

2017 Campionato italiano medaglia d’oro, Coppa Italia

2016 Campione del mondo

2014 Campionato mondiale Top scorer

2013 Flunders Cup medaglia d’oro

2012 Campionato mondiale Top scorer

2011 Campionato italiano medaglia d’argento

2010 Campionato del mondo medaglia d’argento e Top scorer

2009 Campione europeo

2007 Campionato italiano medaglia d’argento

2006 Campionato del mondo medaglia d’argento e Top scorer

2004 e 2003 Vittoria campionato italiano

2002 Campionato del mondo  medaglia di bronzo e Top scorer

1999 Medaglia di bronzo del Coni al valore atletico

1998 Campionato italiano medaglia d’oro

 

 

Elisa Teja

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione