Da Chiavari un’icona della pallanuoto italiana: il ritratto di Maurizio Felugo

Il chiavarese, ex pallanuotista e oggi presidente della Pro Recco Pallanuoto, ha ripercorso la sua straordinaria carriera con LN

27 agosto 2018 | di Elisa Teja
Maurizio Felugo
Maurizio Felugo

È partito da Chiavari ed è riuscito a vincere se non tutto, quasi tutto quello che la pallanuoto offre. Maurizio Felugo, in quasi venti anni di carriera, ha giocato con le migliori squadre di club e con il Settebello della Nazionale (con cui è sceso in vasca in oltre 360 partite).
Nel suo palmares si contano sei Champions League, dieci Campionati italiani, nove Coppe Italia, cinque LEN Supercup, una Coppa delle Coppe e una Jadranska Liga. Di ruolo attaccante, è stato tre volte olimpionico (Atene, Pechino e nel 2012 Londra con la vittoria della medaglia di argento) e ha vinto il campionato del mondo nel 2011.

Il campione ligure, riconosciuto come icona della pallanuoto a livello italiano e internazionale, è nato a Rapallo nel 1981 (e ha due fratelli gemelli). Da sempre Felugo vive a Chiavari, ora con la moglie e i tre figli e, dopo il ritiro nel 2015, è diventato prima direttore generale e, in seguito, presidente della Pro Recco, il più prestigioso club di pallanuoto del mondo.

La passione per il suo sport è nata quando era bambino: “Amo da sempre l’acqua -ha raccontato a Liguria Nautica- e aver aggiunto a questo elemento la palla è stato per me irresistibile”. Ha iniziato giovanissimo e, a parte una parentesi a Posillipo (dal 2006 al 2006), ha sempre giocato in Liguria: Chiavari Nuoto (1988 – 1998), RN Savona (1998 – 2002) e, appunto, Pro Recco (2006 – 2015), affermandosi così a livello mondiale.

“In A1 la Liguria è ben rappresentata -ha ricordato Felugo- oltre a noi della Pro Recco ci sono Bogliasco, Rari Nantes Savona e, dalla prossima stagione, anche lo Sporting Club Quinto neo promosso”. L’ex atleta, oltre a fare il presidente del club di Recco (vincitore dello scudetto nel 2018),è entrato anche nel mondo del calcio come membro indipendente del consiglio direttivo della Lega di Serie B.

Il passaggio dalla vasca al ruolo di dirigente è stato per lui “improvviso, ma molto deciso”. Mi ci sono dedicato in maniera professionale -ha dichiarato l’ex campione- come quando giocavo. Sono contento della scelta che ho fatto. Ho scoperto un mondo nuovo, tante difficoltà che ho affrontato grazie a quello che lo sport mi ha insegnato, mi ha aiutato ad avere la giusta mentalità”.

Tra i momenti più importanti della sua impressionante carriera, c’è sicuramente la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra. “Il Settebello è qualcosa di magico per chi gioca a pallanuoto -ha sottolineato il presidente della Pro Recco- le Olimpiadi rappresentano l’apice di uno sportivo, salire sul podio nel 2012 è stato qualcosa di indescrivibile. Perdemmo in finale con la Croazia, quindi la sensazione era un misto di delusione, per non aver portato a casa l’oro e di orgoglio per il cammino straordinario che avevamo fatto”.

Felugo ha infine ricordato la vittoria del campionato mondiale a Shanghai nel 2011: “Siamo diventati campioni del mondo grazie a un mio gol a pochi secondi dalla fine. Che cosa può chiedere di più un atleta?”.

 

CARRIERA

1988 – 1998: Giocatore Chiavari Nuoto

1998 – 2002: Giocatore Rn Savona

2002 -2006: Giocatore Cn Posillipo

2006 – 2015: Giocatore Pro Recco Pallanuoto

ottobre 2015 – febbraio 2016: Direttore Generale Pro Recco Pallanuoto

da febbraio 2016: Presidente Pro Recco Pallanuoto

RISULTATI DA GIOCATORE CLUB

10 Scudetti (Posillipo 2004, Pro Recco 2007-08-09-10-11-12-13-14-15)

6 Champions League (Posillipo 2005, Pro Recco 2007-08-10-12-15)

9 Coppe Italia (Pro Recco 2006-07-08-09-10-11-13-14-15)

1 Coppa delle Coppe (Posillipo 2003)

5 Supercoppe Europee (Posillipo 2005, Pro Recco 2007-08-10-12)

1 Lega Adriatica (Pro Recco 2012)

NAZIONALE ITALIANA

Medaglia d’argento Olimpiadi di Londra 2012

Medaglia d’argento World League New York 2002

Medaglia d’argento World League Firenze 2011

Medaglia di Bronzo World League Almaty 2012

Medaglia d’argento campionati Europei Budapest 2001

Medaglia d’argento campionati Europei Zagabria 2010

Medaglia d’argento Mondiali Barcellona 2003

Medaglia d’oro Mondiali Shanghai 2011

Medaglia d’argento Giochi del Mediterraneo Tunisi 2001

Medaglia di bronzo Giochi del Mediterraneo Pescara 2009

DIRETTORE GENERALE/PRESIDENTE

3 Scudetti (Pro Recco 2016-17-18)

3 Coppe Italia (Pro Recco 2016-2017-18)

1 Supercoppa Europea (Pro Recco 2015)

 

Elisa Teja

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Eventi e fiere

Il primo Paddle Surf Festival arriva nel Levante Ligure

  • 14 ottobre 2013

Arriva nel levante ligure la prima edizione del Paddle Surf Festival, un appuntamento interamente dedicato a kayaksurf, sup e surf, con gare, prove gratuite e stand dei marchi più noti del settore, organizzato da Blackwave ed Exo Kayak

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione